Venerdì, 24 Settembre 2021
social

Olive fritte, il giusto mix tra dolce e amaro da servire come antipasto autunnale

Una vera delizia autunnale: olive fritte, pane casereccio da scarpetta e buon vino rosso

Quanto sono buone le olive, non parliamo poi di quelle fritte: le avete mai mangiate? Oggi vi portiamo a fare un viaggio culinario tra i sapori nostrani, quelli autentici che sanno di terra, di antiche tradizioni e di cucina contadina. Le Olive dolci fritte, in dialetto “Auui’ sfritt”, sono una tipica ricetta autunnale tutta pugliese, un piatto povero ma ricco di sapore e di gusto. Gli ingredienti principali sono appunto le Olive, uno spicchio d'aglio e olio extravergine di oliva, quello buono, quello che facciamo noi, nei nostri frantoi...con le nostre olive.

Le olive che meglio si adattano a questa magnifica ricetta sono quelle Nere Dolci o chiamate anche Olive Nolche che maturano già a settembre e sono tipicamente scure dal gusto leggermente amarognolo ma fritte e leggermente corrette con un po di sale danno il meglio del loro sapore. 

Rilasciano un colore violaceo non appena aperte e solitamente si friggono a maturazione avvenuta, hanno una polpa morbida e succosa. Durante la cottura sprigionano un odore unico e irresistibile. Viene subito il desiderio di avvicinarsi alla padella con una buona fetta di Pane e intingerla nell'olio profumato e insaporito dal gusto delle Olive appena cotte. 

Le olive fritte, solitamente accompagnate anche nella cottura con pomodorini e friggitelli, diventano un ottimo secondo o addirittura un antipasto da servire subito a tavola con pane casereccio e tanta fame. Sono una vera delizia, il loro sapore dolce dal retrogusto amarognolo crea una inspiegabile dipendenza: bisogna subito mangiarne ancora un po' fino a quando non si finisce la con la ''scarpetta''. 

Ecco gli ingredienti per preparare il semplice piatto autunnale:

100 g di olive nere dolci
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
peperoncino
Sale a piacere

Bisogna prima lavare le olive e asciugarle bene. Successivamente bisogna versare in un tegame antiaderente l'olio e riscaldarlo per 1 min aggiungendo in seguito olive ed aglio (intero o tritato, dipende da quanto piace o meno sentire la sua presenza nel piatto). Cuocere poi a fuoco medio per circa 10 min, regolare di sale e spolverare con peperoncino. Le olive saranno cotte quando cominceranno ad ammorbidirsi e sfaldarsi. Non appena si fredderanno un po', saranno pronte per essere portate a tavola e gustate con una fetta di pane e un buon bicchiere di vino novello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olive fritte, il giusto mix tra dolce e amaro da servire come antipasto autunnale

BariToday è in caricamento