Sabato, 18 Settembre 2021
social

Il Parco Naturale di Lama Balice: l'incisione carsica che attraversa la Murgia barese tra uliveti, masserie e piante aromatiche

Un'area verde, ricca di insediamenti preistorici incastonati nell’incisione carsica, che dalla Murgia barese arriva fino al mare

©Foto di repertorio

Il Parco Naturale di Lama Balice ha un’estensione di circa 125 ettari e prende il nome da un’incisione carsica che attraversa la Murgia barese nei comuni di Bitonto, Modugno e Bari giungendo fino al mare.
 
Il letto della lama era un tempo occupato dal torrente “Tiflis”, oggi prosciugato, lungo il quale sono state trovate tracce di insediamenti preistorici.
 
I diversi ambienti naturali consentono ai visitatori di ammirare numerose specie vegetali tra cui il carrubo, il leccio, il biancospino, l’asparago selvatico, le orchidee selvatiche e, ancora, le erbe aromatiche come la menta, la salvia e il timo.
 
A popolare il parco sono, invece, la volpe, la rana, il riccio, la gallinella d’acqua, il cavaliere d’Italia, la civetta, il martin pescatore e il germano reale.
 
La visita nel parco è resa ancor più interessante dagli uliveti e dalle masserie disseminate sul territorio, tra le quali Villa Malatesta, Masseria Caffariello e Villa Framarino, da cui partono le escursioni nel parco.

(Fonte ViaggiareinPuglia)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Parco Naturale di Lama Balice: l'incisione carsica che attraversa la Murgia barese tra uliveti, masserie e piante aromatiche

BariToday è in caricamento