social

Il suo lievitato ha conquistato il maestro Iginio Massari: è monopolitano uno dei 25 finalisti di Panettone Day 2021

Il pasticcere Francesco Lucarelli ha deciso di accettare la sfida di Panettone Day e mettersi in gioco nella creazione di un’icona come il panettone con altri artigiani provenienti da tutta Italia nella finale del concorso da Cracco in Galleria a Milano.

Francesco Lucarelli della Pasticceria Zucchero&Cannella di Monopoli (BA) è stato selezionato tra i 25 finalisti di Panettone Day 2021, il concorso nazionale di pasticceria riconosciuto per la sua autorevolezza e giunto ormai alla nona edizione, ideato dall’azienda Braims in partnership con Novacart e in collaborazione con Callebaut, Vitalfood, FB e grazie al prezioso supporto tecnico del team di CAST Alimenti, con l’obiettivo di promuovere il valore dell’artigianalità e la cultura del panettone in tutta Italia.

Il pasticcere Francesco Lucarelli ha deciso di accettare la sfida di Panettone Day e mettersi in gioco nella creazione di un’icona come il panettone con altri artigiani provenienti da tutta Italia. La sua bravura e la sua voglia di fare sono state premiate: il suo lievitato ha conquistato il maestro Iginio Massari durante la selezione in Cast Alimenti ed è stato scelto tra i 25 finalisti della nona edizione su oltre 175 partecipanti al concorso.

lucarelli+francesco-2

È in occasione del lancio di questa nona edizione che il Maestro Massari ha voluto ribadire l’importanza del concorso Panettone Day e dare un messaggio a tutti i pasticceri sull’importanza di ripartire e sperimentare nuove opportunità per valorizzare l’artigianalità e il saper fare che ha reso l’Italia famosa nel mondo.

“Il concorso Panettone Day è un’iniziativa unica nel suo genere e quest’anno il suo significato assume un’importanza ancora maggiore grazie alla grande opportunità di visibilità che offre non solo ai vincitori, ma a tutti i 25 finalisti del concorso. Il periodo che l’Italia sta vivendo non è dei più felici, ma questo può rappresentare una sfida per intraprendere strade che non avremmo mai pensato di percorrere e innovare il nostro business per migliorarci, rispondendo alle nuove richieste della clientela.”

I vincitori di quest’edizione saranno proclamati durante la finale che si svolgerà il 14 settembre presso l’esclusiva Sala Mengoni del Ristorante Cracco in Galleria Vittorio Emanuele a Milano e potrà essere seguita in live streaming sui canali social di Panettone Day Qui ogni panettone sarà degustato in totale anonimato da una prestigiosa giuria, della quale, oltre a Iginio Massari, fanno parte lo chef stellato Carlo Cracco, Marco Pedron, Head Pastry Chef del Ristorante Cracco e nuova stella emergente della Pasticceria Italiana, oltre al vincitore dell’edizione 2020, Gianluca Prete.

Dal 4 al 31 ottobre, i 25 panettoni dei finalisti saranno in vendita all’interno del nuovo Temporary Store situato in Corso Garibaldi (angolo Via Palermo 21), che offrirà ai pasticceri un’esclusiva vetrina in pieno centro a Milano, nonché al pubblico milanese che da sempre apprezza questo dolce unico, il preludio di quelle che saranno le dolcezze delle prossime festività.

Panettone Day è il concorso esclusivo promosso da Braims in partnership con Novacart, nato per premiare i migliori panettoni artigianali e promuovere l’eccellenza della pasticceria italiana. Una giuria di esperti coordinata dal Maestro Iginio Massari, si occuperà di valutare i dolci in gara scegliendo i 20 migliori Panettoni Tradizionali ed i 5 migliori Panettoni Creativi Dolci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il suo lievitato ha conquistato il maestro Iginio Massari: è monopolitano uno dei 25 finalisti di Panettone Day 2021

BariToday è in caricamento