Lunedì, 27 Settembre 2021
social

Piscine naturali nelle acque cristalline che lambiscono Monopoli: sono le grotte ipogee dell’Abbazia Castello di Santo Stefano

Uno spettacolo unico a due passi dalla città: sono le piscine naturali di Monopoli, rese possibili grazie alla conformazione della roccia e del colore dell’acqua

Si raggiungono solo via mare e si trovano a ridosso dell’Abbazia Castello di Santo Stefano: sono le grotte ipogee di Monopoli, un tempo utilizzate dai monaci benedettini, per cercare refrigerio nelle giornate più calde, e strategiche perchè lontane da occhi indiscreti.

Le grotte ipogee o di Santo Stefano, creano uno scenario unico e affascinante nelle acque cristalline che lambiscono Monopoli: sono dei luoghi naturali simili a delle piscine naturali, rese possibili grazie alla conformazione della roccia e del colore dell’acqua.

Nuotando da Porto Ghiacciolo in direzione del castello, non appena individuate si possono osservare i resti delle sorprendenti vasche e di un tavolo. Molto probabilmente quest’ultimo veniva utilizzato dai religiosi per rilassarsi e per trascorrere alcune ore alternando la meditazione al piacere di un bagno rinfrescante.

Oltre alle grotte ipogee, Monopoli offre tantissime valide alternative che renderanno la vacanza decisamente indimenticabile. La sua litoranea, infatti, conserva un vasto tratto di spiagge dalla sabbia fine e dal mare cristallino che si estende fino a Capitolo.

Litoranee adatte ai bambini

fondali bassi lo rendono un tratto particolarmente gradito anche dalle famiglie con bambini a seguito ma non solo. I 15 km che spaziano da Torre Incina a Capitolo sono caratterizzati da baie suggestive, tutte gelosamente custodite dall’ambiente circostante.

Il significato di Monopoli, dopotutto, è assolutamente appropriato: l’appellativo Borgo Unico racchiude nelle sue due brevi parole tutta la meraviglia circostante.

Le pareti delle case che compongono il centro storico sono infatti caratterizzate da tinte cerulee e calcaree che ben si fondono con i colori del mare cristallino che contraddistingue la sua litoranea.

Le grotte ipogee o di Santo Stefano sono quindi la ciliegina sulla torta che concludono i meravigliosi paesaggi della cittadina pugliese.

(Puglia.com)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscine naturali nelle acque cristalline che lambiscono Monopoli: sono le grotte ipogee dell’Abbazia Castello di Santo Stefano

BariToday è in caricamento