rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
social

Polpette di pane e acciughe, il gustoso finger food da aperitivo o antipasto

E' il piatto povero dei contadini pugliesi realizzato con il pane raffermo: come preparare delle gustossisiime polpette di pane insaporite con le acciughe

In questo periodo di feste natalizie capita di avere in casa del pane raffermo, cosa fare? Gettarlo è davvero un sacrilegio e questo capita davvero raramente nelle case pugliesi. Per questo suggeriamo una ricetta salvacibo, le polpette di pane, insaporite però con le acciughe: ecco quindi un gustoso finger food da aperitivo o antipasto croccante fuori e morbido all’interno.

Possono essere gustate fritte, al forno o cotte nel sugo.

Gli ingredienti

  • 800 gr di acciughe (fresche o sotto sale)
  • 500 g di pane raffermo (o 4 fette di pane di Altamura)
  • 1 uovo
  • formaggio grattugiato (pecorino murgiano)
  • mezzo bicchiere di latte
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 rametto di prezzemolo
  • olio per frittura
  • 100 gr di mozzarella
  • sale e pepe q.b.
  • 5-6 cucchiai di salsa di pomodoro - per il sugo
  • mezzo bicchiere di olio evo - per il sugo
  • 1 cipolla - per il sugo
  • sale e pepe q.b. - per il sugo

Come si preparano

Pulire con cura le acciughe, eliminare la testa e la lisca, sviscerare, sfilettare e mettere ad asciugare su un foglio di carta da cucina; infine passare nel mixer o nel frullatore e sminuzzare.
Recuperare dal pane raffermo tutta la mollica, dividerla in piccoli pezzi e mettere in ammollo nel latte; quando si sarà ammorbidita per bene scolare e strizzare la mollica, metterla in una ciotola, aggiungere il trito di acciughe, il pecorino grattugiato, l’aglio e il prezzemolo tritati finemente, l’uovo, la mozzarella tagliata a pezzetti, un pizzico di sale e pepe; mescolare e impastare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo; prenderne poco alla volta e modellare con le mani tante polpettine della dimensione di una noce fino a terminare l’impasto.
Prendere una padella larga, riscaldare l’olio da frittura a 160-180 gradi e immergere le polpettine per pochi minuti; girarle per farle dorare bene e scolare con una schiumarola quando sembrano croccanti; sistemarle in un vassoio su carta assorbente da cucina per eliminare l’unto in eccesso.
In una padella a parte fare un soffritto di cipolla tritata, versare la salsa di pomodoro e condire con sale e pepe; lasciar cuocere il sugo e quando si sarà ritirato aggiungere le polpettine precedentemente fritte: continuare la cottura per altri dieci minuti; quando si saranno ben insaporite nel sugo impiattare e servire calde.

(Fonte Puglia.com)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polpette di pane e acciughe, il gustoso finger food da aperitivo o antipasto

BariToday è in caricamento