rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
social

Puglia – Albania, Joint for Future: in occasione di Tirana Capitale Europea delle Gioventù 2022 tante iniziative a sostegno dei giovani

La Regione Puglia promuove un fitto calendario di iniziative in occasione di Tirana Capitale Europea delle Gioventù 2022 che prevede accordi bilaterali, iniziative a sostegno dei giovani, danza, teatro, musica, editoria, arte contemporanea. Un complesso di attività che esaltano le politiche di cooperazione tra i due Paesi e intendono fare leva sullo sviluppo economico del territorio attraverso le politiche giovanili e la creazione di un vero e proprio sistema dell’industria creativa e culturale

Puglia – Albania, Joint for Future - Tirana European Youth Capital 2022, è un programma di iniziative promosse dalla Regione Puglia per accompagnare Tirana Capitale Europea delle Gioventù 2022 in un percorso culturale innovativo dedicato ai giovani ed al loro potenziale nel mondo del lavoro.  Una serie di iniziative, dal valore altamente strategico, che esaltano le politiche di cooperazione tra i due Paesi e valorizzano la cultura e la creatività territoriale messe in campo negli ultimi anni a supporto dei giovani. L’approccio è finalizzato a diventare, come accade in Puglia, leva di sviluppo economico per l’intero territorio attraverso la creazione di un vero e proprio sistema culturale capace di dare impulso alle politiche settoriali. Il programma prevede una serie di iniziative tra arte visiva, industria culturale e creativa, teatro, musica, innovazione sociale ed è il frutto di un lavoro sinergico tra più soggetti istituzionali che mette in rete alcune della migliori esperienze artistiche, di partecipazione dei giovani e di innovazione sociale pugliesi ed albanesi. Puglia – Albania, Joint for future è promosso da Regione Puglia: Presidenza, Assessorato allo Sviluppo Economico, Cooperazione Territoriale, Sezione Politiche giovanili, Assessorato al Turismo, Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e valorizzazione del territorio; Teatro Pubblico Pugliese; Comune di Tirana; Ministero della Cultura albanese, National Youth Congress;  Ambasciata d’Italia a Tirana e Istituto Italiano di Cultura – Tirana.

“Quella della Puglia e dell’Albania è una storia di vera amicizia e solidarietà tra popoli. Siamo stati di reciproco aiuto nei momenti del bisogno e abbiamo sempre collaborato sognando e progettando lo sviluppo dei nostri territori. Valori che, in queste giornate di grande preoccupazione per quello che sta accadendo in Ucraina, assumono ancora più importanza. Per questo siamo particolarmente felici di accompagnare Tirana in un progetto che parla di giovani, di talenti, di sinergie, di cultura - il commento del Presidente Michele Emiliano In Puglia la cultura, la creatività e il turismo sono stati e continuano ad essere elementi imprescindibili di crescita sociale ed economica e sono convinto che questo scambio con l’Albania, che dal punto di vista culturale esprime grandissima vivacità, potrà generare solo cose belle”.

"Il Comune di Tirana accoglie con entusiasmo Puglia-Albania, Joint for Future e la collaborazione avviata e l'accordo con la Regione Puglia per il sostegno ai giovani e alle imprese creative e culturali – dichiara Erion Veliaj, Sindaco di Tirana -  l’amministrazione  lavorerà sodo per realizzare questo programma e accogliere con entusiasmo tutte le iniziative”

“La grande attività di cooperazione tra la Puglia e l’Albania continua e si rafforza in occasione di Tirana Capitale Europea delle Gioventù 2022. La Regione Puglia ha attivato sin dal 2005 un complesso di interventi nell’ambito delle politiche giovanili destinatari di diversi riconoscimenti quali buone pratiche europee – il commento dell’assessore allo sviluppo economico Alessandro Delli Noci - Questa rappresenta dunque un’occasione e un’opportunità per accompagnare e sostenere l’Albania nella realizzazione di un Piano delle Politiche Giovanili che favorisca la partecipazione e il protagonismo dei giovani in tutti gli aspetti della vita sociale, economica e culturale. L’assunto alla base delle strategie regionali, in piena coerenza con gli obiettivi prioritari di Tirana capitale dei giovani 2022, è considerare le giovani generazioni come una risorsa, probabilmente la più importante su cui far leva per il cambiamento sociale, economico, culturale. L’obiettivo è valorizzare il contributo dei giovani in questi ambiti, non solo come destinatari di politiche pubbliche, ma come parte attiva di un processo di innovazione e sviluppo del territorio e delle comunità, puntando sul rapporto tra innovazione sociale e educazione non formale, ovvero sull’energia e sulla capacità di trasformazione delle persone giovani mentre imparano.”

“Il Teatro Pubblico Pugliese è da sempre impegnato in progetti transfrontalieri e sono numerose e proficue le collaborazioni con l’Albania – il commento di Giuseppe D’Urso, Presidente Teatro Pubblico Pugliese -  Oltre ad accompagnare Tirana in questo anno dedicato ai giovani con scambi di buone pratiche e modelli di gestione culturale, firmeremo un importante accordo con l’Associazione dei Teatri Albanesi che favorirà l’internazionalizzazione del Teatro e della Danza pugliesi”

Il ricco programma in divenire di iniziative parte lunedì 28 febbraio con la firma dell’accordo d’intesa bilaterale tra Regione Puglia e Comune di Tirana per le attività di Tirana Capitale Europea delle Gioventù 2022, mentre martedì 1 marzo in programma la firma di un protocollo d’Intesa tra Teatro Pubblico Pugliese e l’Associazione dei Teatri Albanesi per la realizzazione di un festival/vetrina che favorisca la distribuzione di spettacoli di teatro, danza e musica tra Puglia e Albania, la formazione e i trasferimento di buone pratiche tra figure professionali, audience development, progettazione comune e azione di comunicazione integrata. Il programma prevede l’attivazione di una serie di iniziative a sostegno dei giovani promosse dal settore Politiche giovanili della Regione Puglia finalizzate allo scambio di buone pratiche e al rafforzamento delle competenze nei settori dell’innovazione, solidarietà, sviluppo locale e culturale. Le attività si svilupperanno su quattro assi: il sostegno alle imprese culturali e creative attraverso laboratori dal basso, laboratori specifici e workshop sulle competenze manageriali e artistiche legate alla filiera dell’arte e dello spettacolo dal vivo, la sperimentazione di un innovativo strumento di ingegneria finanziaria a sostegno della nascita e consolidamento delle imprese culturali e creative, la progettazione e erogazione di servizi di accompagnamento e la realizzazione di un acceleratore di impresa transfrontaliero. Da aprile a giugno è in programma uno spazio dedicato all’artigianato artistico con l’allestimento di luminarie artistiche a Tirana, nelle centralissime Piazza Skandemberg e Piazza Italia, che diventeranno lo scenario di spettacoli di animazione di strada. A giugno spazio alla danza contemporanea con Lezioni di volo di  Elisa Barruchieri, che terrà un laboratorio di alta formazione rivolto a giovani danzatori albanesi di cui sarà presto lanciata una specifica call, un racconto tra terra e cielo che celebra sognatori e inventori, chi investe nell’eccellenza e nella forza dei giovani, l’incontro fra l’Albania e la Puglia.  Parte delle iniziative promosse da Puglia - Albania , Joint for future saranno organizzate nell’ambito della Settimana Italiana nel Mondo dedicata alle eccellenze nazionali,  organizzata dall’Ambasciata italiana a Tirana con la partecipazione di enti, stakeholders e  imprese che hanno legami, in  programma del 1 al 7 giugno a Tirana.Protagonista la musica con l’avvio del progetto FAME - finanziato dal Programma Interreg Italia Albania Montenegro che vede tra i partner il comune di Tirana e il Teatro Pubblico pugliese e ha come obiettivo innalzare le competenze dei giovani musicisti con il coinvolgimento di artisti di livello internazionale e l’utilizzo dei linguaggi e delle tecnologie digitali -  con le esibizioni del gruppo coinvolto. E ancora un concerto urban con il trio elettronico pugliese Inude, il produttore e dj GO DUGONG, la band albanese Via Tirana, il rapper albanese Killua. In calendario anche un appuntamento dedicato all’editoria e alla letteratura giovanile contemporanea attraverso la realizzazione di una antologia e la realizzazione di eventi che coinvolgano i giovani scrittori albanesi tradotti in italiano, i giovani scrittori albanesi che scrivono direttamente in italiano, i giovani scrittori montenegrini, i giovani scrittori pugliesi. Inoltre si intende creare una presenza di sistema dell’editoria giovanile nella Fiera del Libro di Tirana, nella fiera del libro del Montenegro e in analoghe iniziative in Puglia.  Infine spazio anche al teatro, nella relazione con le tradizioni enograstronomiche pugliesi, con gli spettacoli Companaggio dei Cantieri Teatrali Koreja, Ragù di Vito SignorileTaborre e Maddalena di Enrico Messina e Il pranzo di Babette… pugliese  di Enzo Toma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puglia – Albania, Joint for Future: in occasione di Tirana Capitale Europea delle Gioventù 2022 tante iniziative a sostegno dei giovani

BariToday è in caricamento