Martedì, 27 Luglio 2021
social

Riciclo e tutela dell'ambiente attraverso azioni concrete: al via il progetto C.A.R.T.A dedicato alla creazione di oggetti dai materiali di scarto

Educare a prestare particolare attenzione ai materiali di scarto imparando a guardarli in maniera originale: “Vietato buttare”, il nuovo mantra

Riscoprire il legame con la Natura, ripensare all'Ambiente come Bene Comune, sviluppare nei suoi confronti quel senso di responsabilità che si normalmente si accorda a quanto abbiamo di più caro. Tutelarlo, infine, attraverso azioni concrete: corretto conferimento, recupero, riciclo, trasformazione. Si può fare.

Ecco perché Centro di Servizio al Volontariato San Nicola e Associazione Pegaso insieme ai partner di progetto, daranno il via, a partire dal 25 giugno 2021, al progetto C.A.R.T.A..

C.A.R.T.A. è uno dei progetti che sarà realizzato dal Centro di Servizio al Volontariato San Nicola e da Associazione Pegaso (insieme a una rete di enti e aziende) nell’ambito del concorso #IDEATTIVA 2021 che sostiene le idee più intraprendenti e con maggior impatto sociale sul territorio e che mira sensibilizzare e accrescere la cultura della solidarietà e del volontariato.

Il progetto C.A.R.T.A - Carta, Ambiente, Riciclo, Territorio e Arte – abbraccia più ambiti e si svilupperà in diverse tappe: si parte il 25 giugno. Nell’ambito del programma – cui parteciperanno gruppi eterogenei composti da persone diversamente abili, volontari di differenti etnie, adulti e bambini -  saranno stimolate le abilità creative, manuali, sensoriali. Il metodo è quello del gioco - “giocando si impara” - declinato nei vari laboratori messi a punto per l'occasione. Particolare attenzione sarà data ai materiali di scarto: l'obiettivo sarà quello di educare i partecipanti a prestare loro particolare attenzione imparando a guardarli in maniera originale: “Vietato buttare”, sarà il nuovo mantra. Non a caso, tappa fondamentale del progetto sarà la visita guidata in un'azienda che si occupa di stoccaggio dei rifiuti. Si imparerà la distinzione tra rifiuto propriamente detto e materiale riutilizzabile. Nelle attività laboratoriali i partecipanti si impegneranno nell’ideazione e costruzione di oggetti con l’uso di materiali provenienti dalla raccolta differenziata: libri pop up, pupazzi e creature animabili realizzati con carta riciclata, un presepe in cartapesta e fil di ferro da “esibire” durante le festività natalizie in casa Pegaso. E ancora, incontri dedicati al Teatro di Figura e al Teatro di Narrazione, per scoprire tecniche differenti costruendo elementi utili con materiali di recupero: marionette, burattini, muppets, ombre, silhouettes e bunraku. Con le escursioni nell’agro del territorio delle Murge invece, i partecipanti scopriranno posti incantati e nuove essenze arboree.

“Come gruppo di famiglie – commenta Leonardo Mancini, presidente associazione Pegaso – ci entusiasma molto l'idea di poter riprendere a piccoli passi, grazie a questo progetto, una vita fatta di relazioni e soprattutto quella di dare maggior risalto alle persone con disabilità, reduci da un lungo periodo difficile. In questo progetto ci accingiamo come prima volta a toccare il tema dell'ambiente, in particolare del riciclo. Questa esperienza, siamo sicuri, porterò a vedere la diversità come un'occasione di crescita e arricchimento. Desideriamo ringraziare il CSV San Nicola per aver creduto nella nostra idea, e ci impegneremo affinchè il percorso svolto con il Centro possa consentire a tutti i partecipanti di ritrovare la gioia di stare insieme”.

Si effettueranno anche percorsi didattici in fattorie didattiche accessibili. I manufatti artigianali creati nel laboratorio di Cartasia, saranno confezionati in scatole “Kit dei sapori”: conterranno i prodotti alimentari del nostro territorio (sughi, pasta, olio, pesti). Inoltre i manufatti del Laboratorio di Cartasia, saranno esposti durante la manifestazione “Libri nel Borgo Antico” nel centro storico della città di Bisceglie. Presso il Caffè Social Make Art, a Bisceglie, luogo d’incontro di studenti e giovani, saranno invece distribuite esposte le Cartoline illustrate con messaggi che veicolano e rafforzano il messaggio della diversità come valore all’interno di un gruppo. I testi delle cartoline saranno a cura dei Volontari Internazionali dell’Associazione Inco. Non mancheranno momenti di “Riflessioni sul Volontariato”. Con l’Evento finale con foto, immagini, video e racconti dell’intero Progetto, si concluderà il Progetto C.A.R.T.A a Casa Pegaso.
 

PROGRAMMA

25/28/29 giugno e 2/9/10/30/31 agosto: “Cartasia: carta animata e pagine Pop up”

Laboratori creativi per adulti sull’uso della carta. Libri animati con elementi tridimensionali,

modellismo e manufatti di carta.

19/20/21/22/23/24/27 luglio: “I Pupazzi Giganti

Laboratorio per adulti, per la realizzazione di pupazzi giganti, uccelli in volo, maschere.


29/18 settembre: “Il gioco della raccolta e del riciclo”

Laboratorio di trasformazione e riuso creativo di prodotti riciclati.

Educazione al riciclo per bambini dai 6 ai 12 anni, a cura di Zona Effe nel Castello di Bisceglie.

7/16/23/30 settembre: “Raccontare con le mani”

Laboratorio per adulti di Bunraku, Muppets e Ombre Silhouettes.

7/14/21/28 ottobre: “Aspettando il Natale: Presepe di Cartapesta”

Laboratorio artistico dedicato alla costruzione di personaggi in cartapesta.

I laboratori e gli incontri si terranno presso la sede dell’Associazione Pegaso, il Castello di Bisceglie (Bt) ed il Social-Caffè.

Collaborano al progetto C.A.R.T.A.: gruppo Scout Bisceglie, associazione InCo Aps Molfetta, Make art-social caffè Bisceglie, associazione Borgo Antico di Bisceglie, Puma Conserve srl Bisceglie, Zona Effe Aps Bisceglie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riciclo e tutela dell'ambiente attraverso azioni concrete: al via il progetto C.A.R.T.A dedicato alla creazione di oggetti dai materiali di scarto

BariToday è in caricamento