Giovedì, 17 Giugno 2021
social

Santeramo in Colle, affascinante borgo medievale situato sull'Altopiano della Murgia

La città è racchiusa da un vero e proprio polmone verde e il suo centro storico conserva un’anima medievale

©Foto Facebook Proloco Santeramo

A spasso tra i borghi della Puglia oggi vi parliamo di Santeramo, una cittadina dal fascino medievale, patria della carne di cavallo e circondata da boschi lussureggianti. 

Crocevia tra le province di Bari, Taranto e Matera, l'affascinante borgo è situato sul gradino più elevato dell’altopiano della Murgia.
 
Santeramo conserva un’anima medievale nel centro storico, dove spuntano gli affascinanti resti di un monastero benedettino e la chiesa romanica del Carmine. Sono ancora vivi gli echi di un passato glorioso e il paesaggio custodisce tracce degli insediamenti umani preistorici e protostorici, come vasi, monete, armi e oggetti d’uso quotidiano e i resti dell’antica via Appia, che si perdono nelle campagne.
 
Un vero e proprio polmone verde racchiude Santeramo, grazie ai Boschi della Gravinella e della Parata, un paradiso per gli amanti degli animali, il luogo ideale per il birdwatching, prediletto dal falco grillaio, rapace adatto agli ambienti di steppa della Murgia.
 
Sono un salto indietro nel tempo, i festeggiamenti in onore di Sant’Erasmo, il 2 giugno, con la tradizionale fiera paesana, l’esibizione delle bande da giro, la processione con l’effige dorata del Santo e la discesa del Carro trionfale, preceduta dalla Cavalcata in costume d’epoca.
Le feste patronali sono l’occasione anche per degustare la carne d’asino e di cavallo, specialità imperdibile della cittadina. 

(fonte ViaggiareinPuglia.it)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santeramo in Colle, affascinante borgo medievale situato sull'Altopiano della Murgia

BariToday è in caricamento