Sneakers e ciabatte Lidl, tutti pazzi per le scarpe super sgargianti: resse, code e rivendite online a prezzi esagerati

Un fenomeno davvero curioso: perchè piacciono così tanto?

©Angela Potenza

Sono andate a ruba come fossero pezzi di un brand rinomato! Nessuno avrebbe mai detto che quelle scarpe blu, gialle, rosse e logo bene in vista, le sneakers Lidl, avrebbero fatto impazzire tutta l'Italia da nord a sud, Puglia compresa.

Comprare quelle scarpe sportive sembra venire prima di tutto, anche del distanziamento e delle norme di sicurezza anti-Covid. In pochissime ore le sneakers, come anche gli altri prodotti Lidl - ciabatte, magliette, calzini - sono andati a ruba in molti negozi della catena. E presto le scarpe, prezzate 12,99, sono finite sui marketplace online, rivendute anche a 250 euro. Stessa storia per le ciabatte 4,99 euro, per le t-shirt 4,99 euro, per i calzini 2,99 euro, ormai introvabili in tutti gli store.

Ma dove si nasconde il successo di questo prodotto? C'è chi le trova davvero orribili e chi invece sarebbe disposto a pagare una cifra 100 volte maggiore di quella d'acquisto per ottenere un paio. In tv come sui social stanno spopolando numerosi video di negozi Lidl presi d'assalto dalla folla impazzita e smaniosa di trovare un paio di scarpe o ciabatte.

Un tempo, scene di questo tipo si vedevano per l'acquisto di nuovi modelli di videogiochi o smartphone di brand famosi. Oggi sono le catene di supermarket a far impazzire i clienti.

Chissà cosa avranno da dire i colossi della moda?!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

Torna su
BariToday è in caricamento