rotate-mobile
social

Sulla Luna c'è una grande quantità d'acqua: la sensazionale scoperta

Una notizia incredibile: ''una fonte di acqua abbondante e fino ad oggi sconosciuta''

Una quantità enorme d'acqua è presente sulla Luna, si aggira intorno ai 270 trilioni di milioni di chilogrammi, proveniente da un serbatoio rimasto finora sconosciuto: come si legge sulle pagine di Nature Geoscience la notizia, recentemente pubblicata, proviene da un team di ricerca internazionale coordinato dall'Accademia cinese delle scienze. Una sensazionale scoperta, in quanto in futuro e per le prossime missioni gli astronauti potranno estrarre e utilizzare questa risorsa direttamente dalla superficie lunare. Come leggiamo su wired.it, "dalle analisi, gli scienziati hanno scoperto che, dato che la Luna non ha la protezione dell'atmosfera, viene bombardata da piccolissimi meteoriti che danno luogo alla formazione di perle di vetro. Il calore generato dall'impatto scioglie il materiale della superficie circostante, che si raffredda nelle perle. Queste piccole perle agiscono come una sorta di spugna per le molecole di idrogeno e ossigeno che compongono l'acqua, dove rimane intrappolata".

Gli studi precedenti

Ci sono altri due studi pubblicati su Nature che poco tempo fa hanno dimostrato che l'acqua sulla Luna c'è e potrebbe essere più accessibile del previsto. Il primo, coordinato dalla Nasa, aveva dimostrato la scoperta inequivocabile della 'firma' della molecola di acqua (H20), rilevata per la prima volta sulla Luna dal telescopio volante Sofia.

Il secondo studio, condotto dall'Università del Colorado, stima invece che oltre 40.000 chilometri quadrati di superficie lunare potrebbero intrappolare acqua sotto forma di ghiaccio in piccole cavità ombreggiate. Stime precedenti ipotizzavano la presenza di trappole fredde per un totale di circa 11.300 chilometri quadrati, ma i risultati presentati sembravano già suggerire una zona complessiva pari al doppio di questa estensione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sulla Luna c'è una grande quantità d'acqua: la sensazionale scoperta

BariToday è in caricamento