social

Addio a Peppino Cozzi. Se ne va il maestro delle 'paste chiene' di Bari vecchia

I suoi dolci accompagnavano tutte le feste: tanti i messaggi di affetto per il grande artigiano della pasticceria Annamaria nella città vecchia

I suoi dolci coronavano le feste e la sua umanità ricordata da tutti: Bari vecchia piange e saluta Giuseppe Cozzi, il pasticcere del quartiere, ''un grande lavoratore, un uomo buono e cortese ed un artigiano che ha dato lustro alla città'', scrivono in molti su Fb dando l'ultimo saluto. 

Amato e stimato da tutti per la sua grande maestria ma anche per la sua umiltà Giuseppe Cozzi era titolare della storica pasticceria Annamaria nella città Vecchia. ''Generoso nella vita così come nelle sue creazioni, ricche di profumi e sapore, famose sono le "Paste chiene" - scrive il circolo Acli Dalfino - che hanno addolcito il cuore e la bocca dei barivecchiani''. La sua era una pasticceria storica, punto di riferimento per molti buongustai.

Conosciuto amichevolmente come 'Peppino' era decantato da tutti per la sua grande arte pasticcera. Nel 2004 ha ricevuto il premio del Nicolino D'oro dal Circolo Acli Dalfino.

Viene ricordato da tutti come una persona buona e valorosa, grande ambasciatore di quella genuina baresità.

Tanti i messaggi di affetto sui social: "Grazie Peppino, Bari vecchia non ti dimenticherà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Peppino Cozzi. Se ne va il maestro delle 'paste chiene' di Bari vecchia

BariToday è in caricamento