← Tutte le segnalazioni

Altro

Con "Il fuoco di Sant'Antonio" riparte la stagione della commedia barese

Via Giuseppe Fanelli, 206/1 · San Pasquale

La stagione estiva ormai archiviata riparte la stagione della commedia Barese,ad aprire le danze il comico Nicola Pignataro con : " IL FUOCO DI SANT'ANTONIO."
La nuova esilarante commedia della compagnia del Purgatorio, al suo fianco una squadra di attori collaudata nel tempo Annalena Cardenio - Franco De Giglio -Nicola Traversa - Gianni La Porta - Ileana Pepe .

La trama :
Nicola è un falegname ormai quasi disoccupato a causa
della nuova moda del "Faidate" . Ha una moglie
(Teresa) e una figlia (Filomena). La moglie è autoritaria
e megera, mentre la figlia è una studentessa
universitaria iscritta a medicina. Nicola è un conservatore e vede di malocchio la nuova moda
dell'alimentazione vegana e vegetariana che paragona a quella del "Faidate" che lo ha quasi rovinato e
favorisce la medicina classica, pertanto non vede di buon occhio la relazione amorosa della figlia Filomena
con Ulderico che fa l'erborista, professione che
definisce falsa e truffaldina.
Un suo dipendente (Vincenzo)e un investigatore privato misterioso (James) completano il cast di attori che dà vita ad una commedia esilarante dai colpi di scena tanto efficaci quanto esplosivi.

Risate garantite con "La compagnia del Purgatorio" da sempre in prima linea per la comicità e la salvaguardia del teatro Comunico Barese.

Ecco le date per assistere al nuovo lavoro teatrale di Nicola Pignataro:

Ottobre 2015
Ven-Sab e Dom 9-10-11
Sab e Dom 17-18
Sab e Dom 24-25

Il Venerdì e il Sabato ore 21.00
la Domenica doppia replica
ore 18.00 e ore 21.00

Prenotazioni :
3347776111- 0805796577- 0805018161
Biglietto Intero € 18,00
Biglietto Ridotto € 14,00

Web: www.teatropurgatorio.it/
da venerdì 9 a domenica 11 ottobre 2015
Bari (Bari)
Teatro FOrMa
Via Fanelli 206/1
ore 21:00
ingresso a pagamento
€ 18,00
Info. 3347776111

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
BariToday è in caricamento