← Tutte le segnalazioni

Disservizi

"Disservizi" per la nuova carta d'identità elettronica

Sono, purtroppo, uno dei primi richiedenti la CIE. Tralascio i disservizi, legati anche ad incolpevoli incompetenze degli addetti, ma dopo 2 ore di tentativi, lo scorso 27 marzo sono uscito dalla sede del comune di Carbonara con la mia ricevuta ed in attesa della consegna del documento presso il mio domicilio. Come tutte le persone che hanno un normale lavoro oggi alle 10:00 non ero a casa. Il portalettere ha citofonato ricevendo risposta da mia moglie, ha chiesto di me dicendo che doveva consegnare esclusivamente nelle mie mani il documento. A nulla è valso il fatto che era al mio domicilio e che ci fosse mia moglie: ha lasciato l'avviso in cassetta !! Lunedì dovrò andare all'ufficio postale a ritirare il documento nuovo. Quindi ricapitoliamo i tempi e i modi necessari ad avere oggi una CIE: Prenotare sul portale un appuntamento presso un ufficio anagrafe abilitato; Recarsi sul posto e con un po' di fortuna incominciare la pratica; Compilare a mano una fotocopia sbiadita dove si dichiara di avere diritto all'espatrio (per chi puo'); Compilare a mano un'altra fotocopia sbiadita nella quale si dichiara di voler essere donatore organi (per chi vuole) Attendere la stampa della ricevuta e le fotocopie delle fotocopie sbiadite (di cui sopra). Attendere la consegna al domicilio indicato (entro 6 giorni lavorativi) possibilmente facendosi trovare (meglio sul portone) dal portalettere altrimenti...... Cio' che succede dopo non lo sappiamo ancora...chi vivrà vedrà! (e pensare che era per la semplificazione) PS: io sono per il digitale, per la digitalizzazione, per il progresso e la semplificazione!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
BariToday è in caricamento