← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Rubinetti a secco da giorni nel quartiere Carrassi

Via Giulio Petroni · Poggiofranco

Vorrei segnalare che da giorni, nel quartiere Carrassi (vicinanze cinema Armenise) stiamo vivendo una situazione di vero DISAGIO a causa della mancanza di acqua. Abito al 3°piano su via Giulio Petroni, e sono giorni che non riusciamo più a lavarci, a fare il bucato, i piatti ecc ecc... il nostro autoclave personale non riesce più a caricarsi perchè l'acqua arriva solo per poco tempo in piena notte, e non basta per tutto il giorno. Mi chiedo come sia possibile che nessuno possa aiutarci!!! La situazione è ormai insostenibile!!!!!

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Gentile signora, purtroppo nemmeno le famiglie che hanno le autoclavi vengono risparmiate da questo disservizio dell'Acquedotto pugliese. Ormai è da una settimana che le mie cisterne si riempiono a metà o anche meno e dunque mi è impossibile svolgere le normali attività di pulizia della casa e/o personali, ovvero mi vedo costretta a scegliere fra una doccia o una lavatrice......o l'una o l'altra, altrimenti resto senz'acqua e per una famiglia di quattro persone, non è molto facile. Bisogna rinunciare a molte cose e a volte vado a riempire un secchio di acqua dalla fontana per poter almeno ripulire il wc. Situazione assurda e obiettivamente inacettabile in una città definita "metropolitana". Stamattina mio marito ha chiesto all'amministratore se avesse ricevuto altre segnalazioni al riguardo o se potesse fornirgli un numero per contattare l'Acquedotto e gli ha risposto che sarà sempre così perchè è stata definitivamente ridotta la pressione dell'acqua, a parere dell'Ente, quella con cui è obbligata ad erogare per legge, per farla arrivare al secondo piano. Parlando con una mia vicina, residente in via Baracca, primo piano, mi ha riferito che anche da lei l'acqua arriva la mattina a filo e alle 15 va via. Torna, sempre a filo, in serata e alle 23 niente più fino al mattino verso le 5. Quindi con questa pressione non ce la fanno nemmeno i primi piani ad avere l'acqua regolarmente. Altro che pressione minima per legge!!!!!! Quello che inoltre trovo inammissibile è che non c'è stata alcuna comuni@#?*%$ione alla cittadinanza di questa riduzione della pressione e le famiglie si sono ritrovate con i rubinetti a secco, senza alcun preavviso e possibilità di approvvigionarsi. E questa sarebbe una città metropolitana?

Segnalazioni popolari

Torna su
BariToday è in caricamento