← Tutte le segnalazioni

Altro

San Paolo: vandalismo o intimidazione?

Via Cacudi Nicola · San Paolo

Come può la gente appropriarsi delle Piazze, parchi o luoghi pubblici basandosi unicamente sul: aggiungere delle panchine, aggiungere degli attrezzi ginnici, assicurare uno spettacolo o manifestazione di piazza una volta ogni tanto se la "SICUREZZA" degli stessi luoghi non è assicurata? Circa un mese e mezzo fa un primo caso da noi indicato come "cattiva educazione del padrone del cane" a pochi passi dall'ingresso del locale "LA VOCE DEL SAN PAOLO" deiezioni canine di un certo spessore, troneggiavano guarda caso davanti alla nostra porta. Si precisa che tutto questo non era mai successo  ne da noi e ne lungo tutta la balconata di Via Cacudi su Piazza Europa. Succede che ieri recandoci ad aprire il locale, notiamo che la porta in vetro è stata oggetto di VANDALISMO? Purtroppo, noi non abbiamo visto niente e non possiamo dire niente ma fare solo supposizioni del tipo: Circa un due o tre mesi fa tramite Bari Today avevamo già segnalato come la presenza di una banda di ragazzi si divertì con lanci di biglie a cercare di demolire le vetrine dei locali sulla piazza, ma una cosa è certa, ed è quella che essendo stati dei ragazzi hanno lasciato (perchè scappati dopo l'atto) per terra le biglie usate per causare tali danni. Noi, abbiamo controllato nelle vicinanze e anche un pò più lontano da dove è avvenuto l'atto di vandalismo, ma non abbiamo trovato traccia di niente. Possibile che i ragazzini si siano premuniti di raccogliere i corpi contundenti? Da precisare che domenica mattina 4 gennaio verso le 08,30 di mattina, il signor Giaquinto si è recato presso il locale per prendere un qualcosa di personale e che tutto era in regola. Quindi, il tutto è successo tra domenica e ieri lunedì. Possibile che nessuno di passaggio abbia sentito dei rumori? Dalle foto sembra che il danno sia stato causato con qualcosa di grosso (sasso, martello, boh) Il vetro della porta e laterali è a doppia camera, difficile da rompersi nella maniera in cui si vede nelle foto. Guardando le foto ci si rende conto che accanto sussistono altri locali, ma nessuno di essi è stato colpito. Possibile che una squadra di ragazzini non si sarebbe divertita come in precedenza a colpire anche le altre vetrine? Chiediamo scusa ai nostri amministratori pubblici ma soprattutto alle forze dell'ordine se non riteniamo di fare una "denuncia contro ignoti" ma, non vogliamo "solo"  aumentare la statistica di atti vandalici nella città di Bari, è già ben piazzata tra le prime posizioni, e poi da onesti cittadini riteniamo che le forze dell'ordine debbano impegnarsi per un qualcosa di più importante. Volevamo solo far sapere (se leggono o sanno leggere) chiunque sia stato che "LA VOCE DEL SAN PAOLO" non opera in quel locale (pur essendoci un simbolo) ma, le sue segnalazioni ai giornali, agli amministratori pubblici, agli Enti preposti, ma soprattutto ai cittadini lo fa da sempre tramite LA RETE e i NETWORK.  Quindi, non perdete tempo a distruggere un locale che un domani potrebbe essere occupato da una attività commerciale che porterebbe lavoro e guadagni sul territorio, e se avete coraggio e ci conoscete, nulla vieta di incontrarci e discutere su quelle che sono i punti di vista divergenti tra noi.

"LA VOCE DEL SAN PAOLO"

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
BariToday è in caricamento