← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

San Paolo: Via Candura, una cantiere dell'Arca lasciato abbandonato. Che fine hanno fatto?

via candura 7 · Bari

Ci troviamo in Via Candura, 7 un civico di una Via piena di case popolari di proprietà del Comune e di tutti noi, ma gestite dall'ARCA. Una Via sempre famosa, per " IL CATTIVO STATO DEGLI IMMOBILI" . Succede che circa 2 anni fa, "non un mese ma 2 anni fa" per delle cadute di calcinacci, vengono interpellati i "signori" dell'ARCA, loro arrivano , aprono il cantiere (giustamente) fanno i lavori a metà del cornicione, e poi? e poi spariscono lasciando in sicurezza il cantiere. Tu speri tanto che a breve ritorneranno per terminare i lavori. Ti fai la domanda e ti dai la risposta: "sicuramente cera un caso più urgente da risolvere" bene, oggi, a due anni di distanza, oltre ad avere metà cornicione non completato, chi ci abita si trova a dover convivere, con una sicurezza di cantiere venuta meno e pericolosa. Le recinzioni classiche, in plastica rossa non esistono più, i ferri che le reggevano si sono arrugginiti e sono diventati anche pericolosi per i bambini che giocano in quello spazio. Ma è possibile che si debba avere un lavoro o un servizio sempre a "membro di segugio"? Possibile che l'ARCA, non riesce a terminare anche un lavoro che se fatto con i tempi giusti ci si mette poco tempo? Mi rivolgo all'ARCA a nome di chi ci abita in quel civico 7 in Via Candura. Venite a finire il lavoro e se secondo voi i lavori sono terminati, venite a togliere quei ferri. Giuseppe Giaquinto: Amministratore pagina facebook La voce del San Paolo"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento