menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
©Pixabay

©Pixabay

Molfetta aderisce alla missione di 'SpesaSospesa.org': un aiuto concreto alle persone con fragilità economica

Un modello di solidarietà circolare, già avviato in altre città italiane che mette in relazione aziende, Comuni e associazioni non Profit per la raccolta e la distribuzione di alimenti destinati a persone a rischio esclusione sociale

E’ Molfetta il primo comune della Puglia ad aver aderito al modello di solidarietà circolare, già avviato in altre città italiane (fra cui Milano, Napoli, Alessandria, Catanzaro, Perugia e molte altre) che mette in relazione aziende, Comuni e associazioni non Profit per la raccolta e la distribuzione di alimenti destinati a persone a rischio esclusione sociale.

SpesaSospesa.org è un’iniziativa promossa dal Comitato Lab00 Onlus, fondato da Francesco Lasaponara, consulente di startup a vocazione sociale, dagli attori Serena Rossi e Davide Devenuto, dall’AD di Regusto Marco Raspati, da Flavio Barcaccia - CEO di Nexma, Felice Di Luca, Business Developer di Synesthesia e da Paolo Rellini, Coo & Co-Founder di Regusto. Nata e sviluppata durante una serie di videoconferenze su zoom, ha coinvolto in breve tempo numerosi partner importanti, ricevendo adesioni da parte delle pubbliche amministrazioni che hanno trovato uno strumento efficace per progetti di solidarietà tracciabili e monitorabili.

“Si tratta di un sistema inclusivo e circolare nato durante l'emergenza che unisce istituzioni, persone, aziende ed enti no-profit attraverso modelli e strumenti innovativi che fanno del digitale il fattore abilitante” afferma Davide Devenuto, Presidente Comitato Lab00 Onlus, ideatore e promotore di SpesaSospesa.org.

“Possiamo contare su più di 30 partners, siamo già presenti in 11 comuni (insieme a Molfetta, ci sono Milano, Perugia, Napoli, Alessandria, Catanzaro, Afragola, Città di Castello, Magione, Granarolo, Unione Montana Parma Est) ma stiamo continuando a ricevere richieste di partecipazione da parte di altri comuni italiani e riceviamo quotidianamente attestati di fiducia anche in chi vuole investire nel nostro progetto” – prosegue Devenuto. “L’idea è quella di creare delle reti in cui ognuno mette a disposizione anche le proprie competenze ed il proprio tempo”

Tra gli Enti non-profit aderenti, il Banco Alimentare della Lombardia, Terre des Hommes, Caritas, Emergency, Croce Rossa Italiana e molte altre associazioni non-profit territoriali segnalate direttamente dai comuni e dalle pubbliche amministrazioni.

L’adesione da parte del Comune di Molfetta a SpesaSospesa.org è stata in parte veicolata da Network Contacts, importante azienda con 4500 dipendenti e partner territoriale del progetto oltre che call center di Sorgenia, uno dei main partner di SpesaSospesa.org, insieme a Henkel. “Network Contacts crede fermamente nel valore delle iniziative solidali e ne ha fatto un tratto identitario” – afferma Diletta Rosati Responsabile Acquisti e Affari Societari presso Network Contacts e Presidente di Contasudinoi, la Onlus che è nata proprio nell’alveo della stessa azienda. “ Mai come in questo periodo di emergenza sanitaria, creare una rete a doppio filo tra Istituzioni, Aziende private, Associazioni di volontariato e il territorio risulta essere fondamentale per sostenere il Paese tutto, anche per dare vita a quella rivoluzione culturale che portiamo avanti e sosteniamo da tempo. Questo progetto contro lo spreco alimentare rappresenta un passo in avanti da parte di tutti verso una responsabilizzazione generale di cui abbiamo bisogno.

Oggi Molfetta ma domani speriamo che tanti altri comuni d’Italia e tante altre aziende sposino i valori di questa iniziativa. «Progetti come questi – ha dichiarato il sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini – possono contribuire alla riduzione degli sprechi alimentari assolutamente da scongiurare in un periodo emergenziale come quello che stiamo attraversando. Con l’adesione a questo progetto rafforziamo ulteriormente tutte le azioni avviate nei mesi scorsi, e tutt’ora in corso, in favore dei nuclei familiari che vivono in condizioni di sofferenza all’interno delle quali spesso ci sono minori». «Spesasospesa.org – sottolinea l’assessore alla Socialità, Angela Panunzio - rappresenta un valore aggiunto per il territorio anche grazie al supporto delle tecnologie avanzate che agevolano sia la raccolta dei fondi che l’acquisto dei beni e alla messa in rete di una serie di realtà in un perfetto mix di pubblico e privato, impegnati insieme nella lotta alle povertà».

Destinataria di questa iniziativa in partnership con il Comune di Molfetta, sarà l'Associazione Regaliamoci un Sorriso OdV che, specie in questo ultimo periodo di restrizioni, “ ha permesso una dinamica di assistenza diretta dei nuovi bisogni derivanti dalla crisi epidemiologica da Covid 19, supportando mensilmente 200 famiglie bisognose” come affermato da Graziano Antonio Salvemini - Presidente dell'Associazione.
SpesaSospesa.org attraverso il suo lavoro di Fundraising, ha destinato all’Associazione 3000 euro.

La missione di SpesaSospesa.org, iniziativa ideata e promossa dal Comitato Lab00 Onlus (https://www.lab00.org), è di fornire un aiuto concreto alle persone con fragilità economica attraverso l’ottimizzazione dei fondi raccolti e la riduzione dello spreco alimentare; a tal proposito, grazie al contributo di Regusto (cuore tecnologico del progetto), le imprese, le catene di distribuzione e i produttori locali possono sia donare i prodotti in eccedenza o in scadenza, sia vendere i propri prodotti a prezzi “sociali”, contribuendo così alla lotta allo spreco alimentare. “Il momento che stiamo vivendo ha rivelato quanto sia utile e importante l’innovazione digitale”, spiega Marco Raspati, CEO Regusto. “Anche noi di Regusto abbiamo sposato appieno l’iniziativa mettendo a disposizione la tecnologia e tutta l’esperienza maturata nella lotta allo spreco alimentare. La Piattaforma Regusto è il cuore tecnologico di SpesaSospesa.org ed è la prima ad impiegare la tecnologia blockchain nella lotta allo spreco alimentare.”

Main Partners

Ad oggi, il progetto è stato supportato da due aziende illustri quali: Sorgenia, in qualità di main partner che ha coinvolto i dipendenti e la community dei propri clienti per trasformare l’energia utilizzata in cibo, ed Henkel in qualità di sponsor che si è impegnata a far crescere la visibilità e la notorietà di questo importante progetto nei punti di vendita della grande distribuzione.

“Siamo felici che il progetto di SpesaSospesa.org sia arrivato a Molfetta, in Puglia: si tratta di luoghi che ci stanno particolarmente a cuore perché qui sorge una delle nostre centrali a ciclo combinato e ha sede il nostro call center. Per noi è essenziale prenderci cura dei territori in cui facciamo impresa e sono convinta che questa iniziativa, cui abbiamo contribuito sin dall’inizio con la nostra community di clienti, rappresenti un aiuto concreto per tutte le persone con fragilità, in un momento così delicato per il nostro Paese”, ha dichiarato Marina Vecchio, Responsabile di Sorgenia per SpesaSospesa.org.

“SpesaSospesa.org è un bellissimo concetto di solidarietà circolare che si sposa perfettamente con il nostro modo d’interpretare il concetto di cittadinanza d’impresa. Così siamo stati più che felici di partecipare con una donazione in prodotti e con una sponsorizzazione. Quello che però che ci preme di più è riuscire a far conoscere quest’iniziativa veicolando una comunicazione d’impatto nei punti di vendita della grande distribuzione in collaborazione con molte insegne che hanno apprezzato come noi lo spirito e la rilevanza sociale del progetto. Quest’iniziativa può fare molto per chi in difficoltà se saremo in tanti e se lavoreremo insieme”, afferma Silvia Gallina, Trade Marketing Manager, Responsabile per il canale GD e DO di Henkel Beauty Care.

L’ambizione di rendere l’iniziativa concreta è stata inoltre alimentata dalla piattaforma CharityStars (www.charitystars.com/SpesaSospesa) che ad oggi ha raccolto più di 600.000,00 Euro per il progetto.

Di seguito l’elenco dei partner:

Fondatori del progetto:

Comitato Lab00, Regusto (brand di Recuperiamo srl), Synesthesia srl, FoodChain Spa

Partner ufficiali:

Main partner – Sorgenia, Henkel

Charity Partner – Terre des Hommes e Banco Alimentare della Lombardia

Partner –C&A, Serfin - Hexa Credit Care, La Lucente S.p.A, Network Contacts

Technical Partner - Nexo Corporation, Nexma, Rekordata, Grafiche Paciotti, Quadrans Foundation, Colonni&Partners, Abruzzo Distribuzione, CharityStars, CRIBIS società del Gruppo CRIF, Impact Hub, Spacchetti Studio Legale (Supporto tecnologico e legale alla campagna), Efficert, Arena Flegrea

Media Partner - BeMedia (ufficio stampa), Legàmi Communication (Ufficio Stampa e Fundraising) Agata Produzioni (società di produzione), Wunderman Thompson (comunicazione), MiglioriAmo (gestione social), Italian Marketing Foundation, Studio Segre, Consumerismo, Rivista Ambiente

Supporter – Legambiente, Italian Global Solution, Slow Food Italia, UGO, Unione Nazionale Consumatori, Associazione Legali Italiani, ALI Autonomie Locali Italiane, ANCI Umbria, Associazione Restiamo Assieme, Associazione Vitambiente, Cetri-Tires, VisItalyMaps. Igles Corelli, Ludovica Principato, Enrico Fontana, Luigi Gabriele, Ronnie Kessel - Gruppo Kessel, Cisco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento