Mercoledì, 22 Settembre 2021
social

Il viaggio di oltre 8mila chilometri della Piccola Amal: anche a Bari fa tappa la marionetta gigante, simbolo di tutti i bambini rifugiati e sfollati

La Piccola Amal rappresenta 34 milioni di bambini rifugiati e sfollati, molti dei quali separati dalle loro famiglie. E il suo messaggio al mondo è "Non dimenticatevi di noi". The Walk_Il Camminoin arrivo a Bari il 7 settembre

È iniziato martedì 27 luglio 2021 il viaggio di oltre 8mila chilometri della Piccola Amal, una marionetta gigante che partendo da Gaziantep, al confine tra Siria e Turchia, arriverà a novembre a Manchester. The Walk_Il Cammino, questo il titolo del progetto, è il più grande Festival itinerante dedicato ai diritti dei bambini rifugiati mai realizzato.

Un evento che ha come obiettivo principale quello di valorizzare e sensibilizzare l’intera comunità pugliese ai diritti umani e dell’infanzia, all’accoglienza, alla cultura delle diversità, al clima e all’educazione. La Piccola Amal, infatti, rappresenta 34 milioni di bambini rifugiati e sfollati, molti dei quali separati dalle loro famiglie. E il suo messaggio al mondo è "Non dimenticatevi di noi".

Prodotto dal regista tre volte candidato al premio Oscar Stephen Daldry, dalla produttrice Tracey Seaward, dal pluripremiato regista teatrale e drammaturgo David Lan e da Good Chance, in associazione con la Handspring Puppet Company, con la direzione artistica di Amir Nizar Zuabi, The Walk_Il Cammino farà tappa in Italia dal 7 al 19 settembre grazie ad alcuni partner di prestigio come il Teatro di Roma, il MAXXI, il Piccolo Teatro di Milano e il Teatro Pubblico Pugliese insieme alla Regione Puglia e al Comune di Bari.

_The Walk - Little Amal - (c) Bevan Roos-2

E sarà proprio la Puglia ad accogliere l’arrivo di Amal dalla Grecia. La marionetta altra tre metri e mezzo che rappresenta una bambina siriana rifugiata di 9 anni, creata dalla Handspring Puppet Company, arriverà a Bari in nave il prossimo 7 settembre e sarà accolta da una serie di grandi eventi culturali, spettacoli pubblici ed eventi di comunità.

A realizzarli sarà il Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con Teatri di Bari, Fondazione Carnevale di Putignano, Abusuan e Casa di Pulcinella. Nei mesi di Luglio e Agosto sono già in corso sul territorio laboratori e incontri di avvicinamento agli svariati topic che questo progetto porta con sé. Accoglienza e principio di non discriminazione; diversità, diritto alla vita e alla salute, diritto di espressione, paura, migrazione, avventura, casa, famiglia e infanzia sono alcune delle tematiche su cui, attraverso l’utilizzo di materiali scenici, cartapesta e filati, sonorità e linguaggi, corpo e voce, danza e narrazione, gli esperti operatori stanno guidando gruppi di bambini, ragazzi e anziani alla scoperta delle macro aree tematiche legate al mondo dell’infanzia.

Un percorso che verrà svelato nella sua interezza con una serie di video pubblicati sulla pagina Facebook del Teatro Pubblico Pugliese ogni mercoledì a partire dal 4 agosto.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il viaggio di oltre 8mila chilometri della Piccola Amal: anche a Bari fa tappa la marionetta gigante, simbolo di tutti i bambini rifugiati e sfollati

BariToday è in caricamento