menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
©Foto di Jasmin Sessler da Pixabay

©Foto di Jasmin Sessler da Pixabay

Maggiore sicurezza agli utenti che navigano sulle app: Tik Tok chiude gli account degli under 13

TikTok invierà un avviso per bloccare l’uso dell'app finché gli utenti non indicheranno nuovamente la propria data di nascita

Da diverso tempo si sente parlare di garante della privacy in merito al tragico avvenimento accaduto ad una bambina nel palermitano. Per questo TikTok si è messa a lavoro per garantire maggiore sicurezza agli utenti che navigano sull'app. Ed è proprio da martedì 9 febbraio, che insieme agli altri numerosi provvedimenti lanciati sia nei mesi scorsi che dopo l’ordine urgente dell’authority, che a tutti gli utenti italiani della piattaforma verrà richiesto di confermare la propria data di nascita e dunque l'età, con la conseguente chiusura degli account degli under 13.

Dal 9 febbraio, infatti, tutti gli utenti che utilizzano TikTok riceveranno un avviso non appena apriranno l'app che ne bloccherà l’uso finché non indicheranno nuovamente la propria data di nascita. "Il passaggio successivo - come leggiamo su Vanity Fair - sarà quello dell’analisi attiva dei profili: a partire dalle scelte e dalle modalità d’uso degli account la piattaforma dovrà essere in grado di attribuire una probabile fascia d’età agli account, a cui potrà dunque essere richiesta successivamente anche un'ulteriore verifica. Il garante verificherà periodicamente l’efficacia di queste misure e nel frattempo proseguirà l’istruttoria nei confronti di altre app come Facebook e Instagram per le medesime questioni, aperta pochi giorni dopo il provvedimento su TikTok. Quelle, cioè, dei bambini che le usano e non dovrebbero farlo".

Per supportare queste misure, TikTok ha anche lanciato una campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza dell'utilizzo dei canali media in Italia per aumentare la consapevolezza e l’educazione su questi strumenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento