rotate-mobile
social

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne: la Torre dell’Orologio si tinge di rosso

Una ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel dicembre 1999 per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della violenza contro le donne

Domani, venerdì 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, la Torre dell’Orologio del Palazzo della Città metropolitana di Bari sarà illuminata di rosso. 

Una ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel dicembre 1999 per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della violenza contro le donne. 

La Città metropolitana ha aderito all’invito della CISL Funzione Pubblica da tempo impegnata in un'opera di contrasto e sensibilizzazione su questa tematica, anche attraverso la creazione di eventi e sportelli di ascolto. 

Sempre domani, presso l’Auditorium “Arcobaleno” dell’ex CTO (dalle 8 alle 14) si terrà la manifestazione “Il coraggio delle donne”, progetto formativo organizzato dal CUG (Comitato unico di garanzia) della ASL di Bari in collaborazione con il Comune di Bari e con la Consigliera di Parità della Città metropolitana di Bari, Stella Sanseverino. L’incontro prevede letture, proiezioni, dibatti, relazioni di fatti realmente accaduti e confronti sul tema. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne: la Torre dell’Orologio si tinge di rosso

BariToday è in caricamento