menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il ''Locorotondo Doc'', un viaggio sensoriale tra i vigneti della Valle d'Itria

Il vino bianco 'Locorotondo Doc' sa ben esaltare i piatti a base di pesce per crearne così un soldalizio perfetto

Il vino bianco e il pesce si armonizzano tra loro alla perfezione tanto da creare un abbinamento perfetto. Non trovate? Oggi vi parliamo del vino bianco, in particolare del Locorotondo DOC, vino bianco da pasto, ideale in abbinamento a piatti di pesce tipici della nostra cucina mediterranea.

E' prodotto anche nella versione Spumante, ottenuto con vitigni Verdeca per il 50-65%, Bianco d'Alessano per il 35-50%, Fiano, Bombino bianco e Malvasia toscana per un massimo del 5%. La gradazione minima è di 11 gradi.

Il suo colore inconfondibile è il giallo paglierino con marcati riflessi verdolini. Il suo profumo è intenso e deciso. Risulta a tratti fruttato e floreale. Il sapore è secco, morbido e fresco, debolmente corposo.

Viene gustato in calici per vini bianchi giovani e servito a una temperatura di 10-12°C così da assaporarne tutte le sue sfumature.

La denominazione di origine controllata “Locorotondo” riguarda i territori dei comuni di: Locorotondo e di Cisternino ed in parte il territorio comunale di Fasano.

Il vitigno e l'ambiente sono determinanti per imprimere le caratteristiche di questo vino. Infatti i fattori umani presenti nel territorio di produzione hanno inciso sulle caratteristiche del vino.
Il “Locorotondo” viene prodotto in caratteristici vigneti della Valle d'Itria dove la pietra dei muretti a secco, in simbiosi con la vite, è parte integrante e ne costituisce l’immagine visiva con i famosi “Trulli”.
I vigneti di piccole dimensioni necessitano di terreni freschi, profondi del fondovalle ed esposti al sole. Il vino che ne deriva è profumato, corposo e saporito, tanto da essere perfettamente gustato con il pescato fresco.
Buona degustazione! 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento