animali-domestici

Fuochi d'artificio: vivere tranquillamente la notte di Capodanno coi pet a Bari

La notte di Capodanno è sinonimo di festeggiamenti, ma può rappresentare fonte di stress per i pet per colpa dei fuochi d’artificio, vediamo come rassicurarli a Bari

Cene, veglioni ma anche fuochi d'artificio: questo è ciò che ci viene in mente quando pensiamo al Capodanno. Molti per salutare l'anno vecchio e accogliere quello nuovo decidono di ricorrere ai giochi pirotecnici, che possono essere un pericolo per noi, se utilizzati in modo inconsapevole, ma anche per i pet.

Rumorosi e intensi, i botti non sono particolarmente amati da cani e gatti e da tutti gli animali domestici che hanno un udito più sviluppato del nostro e avvertono suoni che noi non percepiamo. Inoltre, il loro olfatto fa sì che sentano gli odori della polvere con maggiore intensità.

Spaventati da questi rumori, la reazione più naturale è quella di nascondersi, ma in alcuni casi sono vittime di veri e propri attacchi di panico che causano tremori e guaiti. In casi estremi possono avere comportamenti pericolosi verso sé stessi, l'istinto di quelli che si trovano all’aperto è di fuggire via.

Vedere il nostro pet soffrire e avere paura ci spinge a cercare una soluzione. Il nostro dovere è quello di proteggerli in un momento che se per molti è di puro divertimento, per loro diventa un'esperienza traumatica. Cosa possiamo fare di preciso?

Rivolgersi al veterinario

I cani e i gatti possono essere particolarmente sensibili in questo periodo dell'anno quindi se sono anziani o soffrono di problemi cardiaci, meglio rivolgersi ad un veterinario. Grazie alla sua esperienza saprà darci le soluzioni più idonee e agire nel modo migliore per ridurre lo stress e fargli vivere serenamente la serata.

Non dimenticare di mettere il collare

Presi dal panico, i cani, e in alcuni casi i gatti, potrebbero scappare via. Anche se chippati, il collare può costituire un riconoscimento immediato che permette al pet di essere riportato a casa in caso di smarrimento. Per questo è opportuno controllare che sia integro e che la medaglietta con tutti i dati sia ben leggibile.

Non lasciare i pet all'esterno e non isolarli in casa

Che sia una cuccia sul balcone o un box su un terrazzo, la notte di Capodanno non si dovrebbero lasciare i pet all'esterno, un consiglio che è valido per tutti gli animali, dagli uccellini ai roditori. I rumori intensi e i bagliori improvvisi potrebbero spaventarli. Nel caso dei cani non dobbiamo legarli perché, impauriti, potrebbero tentare la fuga e quindi correre il rischio di strangolarsi o se si trovano sul balcone, nel tentativo di rifugiarsi potrebbero cadere nel vuoto.

La cosa migliore è tenerli in casa, in un ambiente sicuro, inoltre vanno eliminati tutti quegli oggetti che se urtati all’improvviso potrebbero causargli del male.

Un altro suggerimento è quello di far scegliere al pet il posto in cui si sente a proprio agio, il nostro compito è quello di renderlo confortevole senza isolarlo. Qualsiasi sia la stanza in cui decide di trascorrere la notte del 31 dicembre, dobbiamo provvedere a creare un ambiente protetto, in cui i rumori dell’esterno vengano attutiti. Quindi possiamo chiudere e oscurare le finestre per evitare che ci siano luci improvvise, mentre per ridurre i rumori possiamo accendere la televisione o la radio.

Facciamo una lunga passeggiata

Durante la giornata possiamo fargli fare una lunga passeggiata, in modo tale che possa giocare, distrarsi e divertirsi, è importante evitare zone a rischio e che potrebbero causargli stress. Se il cane è abituato all’uscita serale, nel caso dell’ultimo giorno dell’anno, andrebbe sostituita con una breve passeggiata prima di cena. Inoltre, meglio non farli uscire quando i festeggiamenti sono in corso, proprio per non farlo spaventare.

Copriamolo di attenzioni senza esagerare

In una serata impegnativa come questa, è molto importante stare vicino ai nostri pelosi mantenendo in ogni caso un atteggiamento positivo e sereno. Se il cane o il gatto hanno voglia di stare con noi, dobbiamo dargli le attenzioni che meritano, rassicurarli e coccolarli così da ridurre l’ansia.

Essere premurosi è importante, ma senza esagerare perché altrimenti potrebbero interpretarlo come un momento di pericolo, l’importante è distrarli con giochi e con tante attività da fare insieme per trascorrere la serata e renderla divertente anche per loro!

Sono molte le città che sono diventate sempre più sensibili sulle conseguenze che possono avere i fuochi d'artificio sugli animali la notte di Capodanno. Proprio per questo motivo negli ultimi anni sono stati presi provvedimenti per vietarli e far vivere ai pet il passaggio dall’anno vecchio a quello nuovo serenamente.

Bari non poteva essere da meno, il sindaco ha emanato un’ordinanza anti botti in vigore dal 23 dicembre fino al 1°gennaio 2021 pensata per assicurare il benessere fisico degli animali domestici.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Le razze di cani che soffrono il freddo

  • Le fragilità del cane anziano, ecco come riconoscerle e gestirle al meglio

  • Animali e superstizioni: false credenze e racconti su cani, gatti e non solo

  • Giocare e divertirsi in inverno col pet nei parchi di Bari

Torna su
BariToday è in caricamento