rotate-mobile
Earth Day Italia Gioia del Colle / Via Gabriele d'Annunzio

Dove gettare la spazzatura? A Gioia del Colle portala al Compro Rifiuti

Nel piccolo paese della provincia di Bari, tra critiche e pareri favorevoli, esiste un negozio dove è possibile portare i propri rifiuti e venderli

Nell’ingarbugliato settore del riciclo rifiuti nel sud Italia, si fa notare, a Gioia del Colle , quello che finora sembra essere l’unico negozio dove poter vendere la propria spazzatura: il Compro Rifiuti appunto.

Abituati negli ultimi anni, al pullulare dei Compro oro, certo, perlomeno sembra un po’ strano. Guardato con sospetto da alcuni il progetto non propone, manco a dirlo, di revisionare l’ottica del ciclo dei consumi, ma solo una tipologia di negozi che aggiunge un anello alla catena del riciclo. Del resto è già, da tempo, ben avviata in Piemonte una rete in Franchising di riciclaggio di materiali.

Come funziona? Dopo aver effettuato la raccolta differenziata, nella routine quotidiana, di plastica, carta, alluminio, vetro, ferro e legno, i rifiuti selezionati per tipologia si portano nell’Ecopunto vendita. Qui sono pesati e valutati in denaro. Ogni chilogrammo differenziato vale un tot di centesimi: €0,40 per un chilo di alluminio - € 0,15 per il ferro e la plastica - € 0,05 per la carta, il cartone, il legno e il vetro. Zero spesa, dunque, solo guadagno, marginale s’intende. Le somme ottenute di volta in volta vengono caricate su una carta magnetica e ogni sei mesi è possibile ritirare la cifra raccolta.

L’idea, liberata da critiche e dubbi sull’efficacia, può inserirsi nel ciclopico settore della raccolta di spazzatura per il riciclo e il riutilizzo, come un incentivo, laddove ancora non si riesce a instaurare il circolo virtuoso in grado di garantire Zero rifiuti in discarica.

I materiali  acquistati da questi negozi vengono poi rivenduti ai consorzi di riciclo.

Fare affari con la spazzatura dunque? Considerando che gli ingranaggi perfetti del meccanismo di riciclo si fatica a renderli perfetti, se si tratta di un’attività imprenditoriale redditizia, ma  all’insegna del rispetto per l’ambiente, premiata pure dal Codacons come miglior progetto in campo ambientale e per la tutela del consumatore, per ora che ben venga il business, trasparente e il cui valore aggiunto risiede nell’intento di accrescere nei cittadini la cultura del rispetto per il pianeta Terra. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dove gettare la spazzatura? A Gioia del Colle portala al Compro Rifiuti

BariToday è in caricamento