Domenica, 13 Giugno 2021
Matrimonio

Matrimonio: la cerimonia in chiesa e quella civile

Una delle principali decisioni sul matrimonio riguarda il luogo in cui sposarsi. Si può scegliere tra la funzione religiosa in chiesa e la cerimonia civile. Le principali differenze

Matrimonio: la cerimonia in chiesa e la cerimonia civile
All'apice del giorno delle nozze c'è sicuramente il momento in cui gli sposi pronunceranno il fatidico sì, sì che potrà essere affermato sia in chiesa, con una funzione religiosa, sia in comune, con un rito civile. La scelta è sostanzialmente personale e intima e, a seconda di quella che i futuri sposi prenderanno, devono considerare diversi aspetti.

La cerimonia religiosa

Di sicuro effetto, il matrimonio celebrato in chiesa sarà indimenticabile e connotato di un significato profondo e spirituale. Prima di arrivare a questo momento però ci sono diversi passi da affrontare. Innanzitutto la scelta della chiesa, che fisserà anche la data del matrimonio e di tutti gli altri preparativi e festeggiamenti successivi.
La chiesa può essere scelta a seconda della bellezza artistica, della frequentazione degli sposi o addirittura della funzionalità rispetto ai festeggiamenti. Riguardo alla bellezza artistica non c'è che da scegliere tra innumerevoli chiese che appartengono al nostro patrimonio artistico. Gli sposi dovranno ricordarsi però che più la chiesa è bella e più sarà ambita, per cui più difficile sarà trovare una data libera. In alcune le prenotazioni si prendono addirittura due anni prima.
Se invece si predilige sposarsi nella chiesa che si frequenta abitualmente, basterà parlare con il parroco di riferimento e fissare il giorno giusto.
Un'ultima soluzione è quella di puntare una chiesa vicina al luogo in cui intendete festeggiare il matrimonio. Questa scelta si consiglia principalmente a chi intende festeggiare fuori città o in luoghi lontani alla maggioranza dei parenti, per evitare di stancare gli invitati con spostamenti molto lunghi si può optare con la ricerca di borghi che abbiano nello stesso luogo la chiesa e le sale per i festeggiamenti.

Le cerimonia civile

Potrebbe interessarti: https://www.romatoday.it/speciale/matrimonio/matrimonio-cerimonia-chiesa-cerimonia-civile.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Matrimonio: la cerimonia in chiesa e la cerimonia civile
Più sobria, meno solenne, ma ugualmente importante è la cerimonia civile che si svolge in comune o in altri luoghi appositamente adibiti dall'amministrazione comunale. Si caratterizza per i tempi decisamente più brevi rispetto alla funzione religiosa, ma, sul piano dei diritti, è esattamente allo stesso piano. Il consiglio in questi casi è quello di preoccuparsi delle decorazioni di queste sale per personalizzarle e renderle più accoglienti. I fiorai in questo sono perfettamente indicati. Il sì sarà pronunciato davanti a un Ufficiale dello Stato civile.

Potrebbe interessarti: https://www.romatoday.it/speciale/matrimonio/matrimonio-cerimonia-chiesa-cerimonia-civile.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matrimonio: la cerimonia in chiesa e quella civile

BariToday è in caricamento