Venerdì, 19 Luglio 2024
publisher partner

Dolore alla colonna vertebrale, parla l'esperto: "Vita sedentaria e smartphone, oggi ne soffrono anche i ventenni"

La dottoressa Paola D'Aprile ha spiegato cause e possibili evoluzioni cliniche della rachialgia

Se parliamo di rachialgia, ovvero di problematiche dolorose della colonna vertebrale, sbagliamo se pensiamo che sia un disturbo legato alla tarda età.
Perché come spiega Paola D'Aprile, consulente neuroradiologo del centro di diagnostica per immagini X-Ray Ultrasound di Palo del Colle, cause come la sedentarietà e le nuove abitudini - ad esempio stare chini a guardare lo schermo dello smartphone - portano anche giovani di 20-30 anni a soffrirne. 

Intervenire in tempo, in questi casi, è fondamentale, visto che se non trattata la rachialgia può cronicizzarsi e creare seri danni nella quotidianità. Una terapia che dopo il confronto con il medico di base, passa da un attento esame radiologico effettuato in centri specialistici come la X-Ray Ultrasound di Palo del Colle, che venerdì 24 maggio ha organizzato anche un incontro sul tema della rachialgia, durante il quale sono intervenuti esperti medici del settore, portando il loro expertise su un problema sempre più comune. 

Video popolari

BariToday è in caricamento