rotate-mobile
publisher partner

Screening Mammografico: l'importanza della prevenzione

Il tumore alla mammella è uno dei più diffusi tra le donne. È fondamentale controllarsi periodicamente per anticipare l'eventuale nascita di tumori, evitando in molti casi terapie più importanti

Il tumore alla mammella è uno dei più diffusi tra le donne, per questa ragione l’Asl di Bari e in particolare il Dipartimento di Prevenzione in cui è incardinato il Centro Screening aziendale, coordinato dalla dott.ssa Sara De Nitto, garantiscono a tutte le donne nella fascia di età tra i 50 e i 69 anni di accedere gratuitamente al programma di Screening mammografico.

“L’Asl di Bari invia al domicilio o all’indirizzo di residenza una convocazione, indicando luogo, data e ora, a tutte le donne tra i 50 e i 69 anni, per fissare lo screening” spiega la dott.ssa Alessandra Gaballo, responsabile dell’U.O.S.V.D. Screening mammografico e radiologia senologica, che continua sottolineando quanto sia importante effettuare il controllo: “L’Asl della provincia di Bari si è dotata di strumenti di alta fascia che ci permettono di anticipare l’eventuale insorgenza di tumori, evitando in molti casi terapie più importanti”.

Per informazioni è possibile anche contattare il numero verde 800055955 o mandare un’e-mail a screeningoncologici@asl.bari.it

Video popolari

BariToday è in caricamento