Sport

3° duathlon off road mtb Supersprint di Porto Selvaggio: protagonisti Scarzia e Fontanarosa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Nello splendido scenario di Porto Selvaggio si è svolta la gara di duathlon. La disciplina facente capo alla federazione Triathlon prevedeva 2,5 km di corsa, 10 km di bici e 1 di corsa. 118 gli atleti partecipanti, nel Supersprint tra Senior, Master, Juniores e Youth, e un'importante numero del settore giovanile con i 49 Kids tra Cuccioli, Esordienti e Ragazzi. Parecchi i nomi nuovi, soprattutto tra i Giovani e i Giovanissimi. Tra gli atleti presenti, oltre ai lucani, tanti i portacolori delle principali squadre pugliesi di Taranto, Brindisi, Lecce e Bari. La vittoria maschile va a Salvatore Scarzia (38:15) della società blufit che precede di soli 2" Mauro Imbriani (38:17) a seguire Ernesto Angelini, bronzo in 38:30. Trionfo in rosa per Daniela Fontanarosa (43:26) della società CUS BARI che stacca Sabrina Manco (44:41) e la più giovane Roberta Lanzillotti (45:20). In un percorso della gara interamente chiuso al traffico con uno scenario naturalistico da mozzafiato, i due vincitori sin dalla frazione corsa hanno imposto i loro ritmi; nella frazione bici poi in evidenza Daniela Fontanarosa atleta in forze al CUS Bari forte del suo passato da montainbiker. Soddisfatto il coach Giacomo Susco e lo staff tecnico anche per i vari piazzamenti di categoria sia maschili che femminili. "Felici per la crescita del movimento pugliese sia per i piccoli che per i grandi, e per le manifestazioni che danno spazio e possibilità anche ai neofiti di cimentarsi nella multidisciplina. Quella che ci attende sarà dunque un'estate ricca di emozioni."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

3° duathlon off road mtb Supersprint di Porto Selvaggio: protagonisti Scarzia e Fontanarosa

BariToday è in caricamento