Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Bari-Cittadella, le pagelle: Bogliacino in palla, Polenta da brividi

L'uruguaiano Mariano Bogliacino cambia la partita con il suo ingresso in campo. Polenta, invece, è, assieme a Rivaldo, il peggiore in campo

Ecco le pagelle di Bari-Cittadella. Finalmente positivo Bogliacino, Polenta-Rivaldo: premiata ditta del disastro

VOTI:

BARI(4-3-3) - Lamanna 6; Ceppitelli 5, Borghese 5,5, Claiton 5, Polenta 4,5; De Falco 5,5, Donati 6,5, Rivaldo 4,5(46'Bogliacino 7); Galano 6(65'Stoian 5), Marotta 6, Rivas 6,5(80'Kopunek sv). Allenatore: Vincenzo Torrente

CITTADELLA(4-2-3-1) - Cordaz 6; Vitofrancesco 5,5, Pellizzer 6, Martinelli 6,5, Marchesan 5; Busellato 6, Schiavon 6,5; Di Roberto 7, Bellazzini 6,5(68'Di Carmine 6), Job 6(83'Gorini sv); Maah 6,5. Allenatore: Claudio Foscarini.

ARBITRO: Gallione 6 - Dirige senza patemi una partita molto tranquilla senza nemmeno dover eccedere con i cartellini(alla fine soltanto due). Nessuna sbavatura.

MIGLIORI TODAY

Bogliacino 7 - Rivitalizza i suoi dopo un primo tempo disarmante. Entra al posto di Rivaldo e rivolta la partita come un calzino: pareggia siglando il suo primo gol in campionato, sfiora il secondo gol ed è onnipresente in fase di ripartenza. Finalmente sprazzi del giocatore visto a Napoli

Rivas 6,5 - Nel primo tempo è l'unico a cantare e portare la croce in mezzo ad una desolazione totale. Cordaz gli chiude la porta in faccia nel finale di prima frazione ma lui non si demoralizza e nella ripresa entra in modo decisivo sul gol del momentaneo 1-1.

Donati 6,5 - Come contro l'Ascoli, partita di grande sacrificio a cui si aggiunge nuovamente il suo ingresso nel tabellino dei marcatori. Note di demerito: l'errata copertura sul primo gol del Cittadella(ma non doveva essere lui a chiudere) e il pallone perso sulla ripartenza che vale il 2-2 definitivo

PEGGIORI TODAY

Polenta 4,5 - E' da brividi. A Di Roberto, Vitofrancesco e Bellazzini non pare vero di trovare un palo della luce sulla corsia di destra e i tre fanno quello che vogliono. Sul primo gol si addormenta sul lancio per Di Roberto e, una volta superato, non prova nemmeno il recupero. Nel finale, rischia di far subire ai suoi il gol del 2-3 con una protezione della palla da oratorio.

Rivaldo 4,5 - Solita solfa: impreciso, lento, impacciato e inesistente in fase di copertura. Quando si parla di lui, il disco si incanta. Chissà se Torrente spiegherà mai il motivo per il quale il paraguaiano gioca sempre dal primo minuto...

Ceppitelli 5 - Nel primo tempo ne combina di tutti i colori: regala palloni banali agli avversari, per poco non lancia in rete Job chiamando Lamanna all'uscita tempestiva e, sul primo gol ospite, sbaglia la marcatura sul camerunense. Nella ripresa, pur non giocando una buona partita, quantomeno smette di fare regali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Cittadella, le pagelle: Bogliacino in palla, Polenta da brividi

BariToday è in caricamento