Sport

Varese-Bari, le pagelle: Polenta in difficoltà, Borghese provvidenziale

Il difensore Martino Borghese è il migliore in campo grazie al gol che sancisce il pareggio nel finale di gara. Il peggiore fra i galletti è Polenta, in costante difficoltà con Ebagua e Zecchin

Ecco le pagelle di Varese-Bari. Borghese centravanti della disperazione, Polenta in continuo affanno.

VOTI:

VARESE(4-4-2) - Bressan 6; Fiamozzi 5,5(70'Troest 5), Carrozzieri 5,5, Rea 6, Grillo 6; Zecchin 7(78'Kink sv), Corti 6, Kone 7, Nadarevic 5,5; Ebagua 7,5, Neto Pereira sv(15'Eusepi 6). Allenatore: Fabrizio Castori.

BARI(3-4-3) - Lamanna 6,5; Ceppitelli 6, Claiton 5,5, Polenta 4; Sabelli 6(62'Galano 6,5), Sciaudone 5,5, Romizi 6, Defendi 5(87'Borghese 7); Iunco 6,5, Caputo 6, Ghezzal 5,5(46'Albadoro 5,5). Allenatore: Vincenzo Torrente.

ARBITRO: Giancola 5,5 - La partita è spigolosissima, come dimostrano i tanti cartellini gialli, ma lui la gestisce bene. In pieno recupero, però, nega al Varese un rigore per un fallo di mano di Polenta che sembra netto. Il Bari ringrazia

MIGLIORI TODAY

Borghese 7 - Visto che da difensore ha spesso dato dei grattacapi ai suoi, Torrente farebbe bene a vagliare l'ipotesi di trasformarlo definitivamente in centravanti. In cinque minuti segna due volte, di cui una irregolare per una questione di centimetri, con una prontezza ed un opportunismo degni dei migliori bomber. Decisivo.

Iunco 6,5 - Nell'arco dell'intera gara si dimostra quello più in palla dei biancorossi. Nel primo e nel secondo tempo ci prova due volte da lontanissimo non trovando il jolly prima per un grande intervento di Bressan e poi per una questione di centimetri. In più, prima del raddoppio varesino, viene stoppato ad un metro dal gol da un intervento disperato di Kone. Sempre pericolosissimo.

Galano 6,5 - Se il Bari nella ripresa cambia marcia è anche merito suo. In quarantacinque minuti, infatti, tocca un'infinità di palloni trovando guizzi continui e cercando sempre la verticalizzazione in modo intelligente.

PEGGIORI TODAY

Polenta 4 - Contro Ebagua e Zecchin è perennemente in affanno. Dalle sue parti il Varese fa quello che vuole ed è pure in ritardo nella chiusura su Kone nell'azione del raddoppio varesino. In più, nel finale, compie un incredibile fallo di mano nella propria area di rigore che, per fortuna sua e del Bari, non viene sanzionato da Giancola. Decisamente in serata no.

Defendi 5 - Nella prima parte di gara, piazzato a sinistra, va in bambola anche lui spesso e volentieri contro Zecchin. Quando esce Sabelli si piazza a destra e non soffre Nadarevic. In fase di spinta, però, è da censura: in pochi minuti spreca due interessanti ripartenze con un tiraccio in curva e con un cross da parrocchia. Da rivedere.

Ghezzal 5,5 - Dopo la buona prestazione fornita contro la Ternana, mostra una leggera involuzione. Mai uno spunto degno di nota in quarantacinque minuti. Ad inizio ripresa lascia la contesa per via di un colpo preso nel finale di primo tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Varese-Bari, le pagelle: Polenta in difficoltà, Borghese provvidenziale

BariToday è in caricamento