menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfondarono cancello per aggredire squadra avversaria: Daspo per 5 tifosi del Barletta

L'episodio lo scorso 20 novembre durante la gara Barletta-Bitonto, che aveva visto la squadra locale perdere in casa. I responsabili della tentata invasione identificati dalla polizia

Nei giorni scorsi a Barletta, la Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà e sottoposto a Daspo (divieto d’ingresso in luoghi dove si svolgono competizioni sportive) cinque tifosi della squadra di calcio locale: un 22enne, un 24enne, un 26enne, un 37enne, incensurati, e un 43enne, con precedenti di Polizia. I cinque sono ritenuti responsabili dei reati di violenza e resistenza a P.U. danneggiamento aggravato e violazione della normativa sull’ordine pubblico negli stadi.

L'episodio contestato risale allo scorso 20 novembre, quando a Barletta, al termine di una gara con il Bitonto, che aveva visto la squadra locale perdere in casa, alcuni tifosi locali sfondarono un cancello, posto tra il settore destinato alla tifoseria locale e il campo da gioco, per cercare di introdursi sul campo e raggiungere i giocatori del Bitonto, che dopo la vittoria festeggiavano nei pressi del settore della tifoseria ospite. 

Il tempestivo intervento della polizia riuscì a far saltare i piani dei facinorosi e a scongiurare scontri. Le successive indagini, le riprese della Polizia Scientifica e del sistema di videosorveglianza dello stadio hanno consentito di identificare i responsabili della tentata invasione e di procedere nei loro confronti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento