Al Palamartino nella prima gara dei sedicesimi di Coppa Puglia il Cus Bari perde di misura in casa contro lo Sporting Bari C5

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Una gran bella serata di futsal che riconcilia il calcio con i suoi tanti appassionati. Quella andata in scena tra le mura amiche del Palamartino è la prima gara dei sedicesimi di Coppa Puglia, conclusasi per 4 -3 in favore dello Sporting Bari C5 ai danni dei padroni di casa del CUS Bari. Esordio sfortunato quello dei biancorossi, in vantaggio alla fine della prima frazione e rimontati da un fulmineo uno-due in apertura di ripresa. Non sono bastate però, le grandi parate di Brucoli a tenere a galla una compagine uscita dal campo a testa alta, rispetto ad un avversario più cinico sotto rete.

Mister Raffaele Colaianni parte dal primo minuto con Zaza, sacrificando in panchina Mastrorilli, fascia di capitano all'esperto Castro e, tra i pali la certezza Brucoli. Che il match sia a ritmi altissimi, si vede sin dall'inizio, quando le due squadre centrano un legno per parte nei primi 10 minuti. Dopo il primo frangente di sostanziale equilibrio è lo Sporting a passare in vantaggio, controllo in area e palla sotto le gambe del portiere biancorosso. Un goal che dà la scossa al Cus Bari prima il pari di Mastrorilli, da poco subentrato e rapido nello sfruttare un errore del portiere avversario, poi il raddoppio di Giannini prima dello scadere del tempo.

La ripresa si apre con un fulminante ribaltamento di parziale, uno-due dei rossoblu dello Sporting che nel giro di pochi minuti si portano in vantaggio per 3-2 sfruttando le disattenzioni della retroguardia biancorossa. Il CUS sfiora il pareggio prima con Mastrorilli e poi con Cavallo, entrambi vicini al bersaglio grosso da fuori area. E' ancora Giannini però a ristabilire il parziale, l'avanti di Colaianni centra l'angolino basso alla destra del portiere per un clamoroso 3-3. Nel finale l'inesperienza complice con la fretta di riportarsi in vantaggio puniscono il CUS Bari, con la rete di Giuseppe Leone dello Sporting fissando il risultato sul definitivo 4-3.

Gara di ritorno sabato 15 ottobre

Torna su
BariToday è in caricamento