menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Cassano

Antonio Cassano

Cassano dice addio al calcio ma poi ci ripensa: "Non smetto, vado avanti"

Il calciatore barese in mattinata aveva fatto sapere di voler dire basta con il calcio per stare vicino alla famiglia ma nel giro di poche ore ha cambiato idea: continuerà a giocare

Giornata movimentata per Antonio Cassano. In mattinata l'attaccante barese ha fatto parlare di sé annunciando di volersi ritirare dal calcio professionistico nonostante il contratto firmato poco più di una settimana fa con l'Hellas Verona. Dietro la voglia di smettere di Fantantonio, la nostalgia della famiglia che risiede a Genova (distante poco più di tre ore in auto ndr). Un fattore che nel recente passato aveva reso impossibile anche un suo ritorno nella natia Bari. 

Alle 16 era in programma una conferenza stampa in cui Cassano avrebbe dovuto rendere ufficiale la sua decisione di dire stop ma al posto di confermare quanto circolato in mattinata il talento di Bari Vecchia ha nuovamente sorpreso tutti annunciando di voler continuare a giocare. "Voglio comunicare la mia scelta - ha esordito annunciando il suo ripensamento -. Stamattina ho avuto un momento di debolezza ma la mia volontà è di continuare a giocare. A volte faccio scelte sbagliate, di pancia, ma io questa scommessa la voglio vincere. Stamattina stavo sbagliando per l'ennesima volta, sono convinto che riuscirò a vincere la mia scommessa. Non smetto, vado avanti". Può mettersi il cuore in pace chi già rimpiangeva il genio barese: salvo ulteriori ripensamenti Cassano giocherà a pallone per almeno un'altra stagione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento