Martedì, 3 Agosto 2021
Sport

As Bari: via Alonso, arriva Delvecchio. Angelozzi: "Ci salveremo"

La società corre ai ripari dopo la sconfitta interna con lo Spezia, annunciato stamattina l'ingaggio dell'esperto centrocampista. Il direttore sportivo Angelozzi rinnova la fiducia ad Alberti: "Lotteremo sino alla fine per la permanenza"

Il Bari è corso ai ripari dopo la sconfitta interna di ieri con lo Spezia: stamattina ha annunciato l'ingaggio dell'esperto centrocampista offensivo Gennaro Delvecchio, ex Grosseto e svincolato. Il giocatore ha firmato un contratto fino a giugno. L'operazione è stata possibile per la concomitante rescissione del legame con la punta Matias Alonso, uruguaiano, che ha deciso di rientrare in Sudamerica dopo aver collezionato 5 presenze e un rigore sbagliato in biancorosso. "I vecchietti servono a dare consigli": queste sono state le prime parole di Delvecchio nella conferenza stampa di presentazione stamattina al San Nicola. "Ho trentacinque anni e sono calciatore professionista dal 1996 - ha aggiunto - Mi metto a disposizione della squadra e dell'allenatore affinché possa dare un contributo alla causa del club. Sono di Barletta, e allenarmi con questa maglia e in questo stadio mi offre le giuste motivazioni''. Sugli obiettivi da raggiungere Delvecchio ha concluso così: "La salvezza si conquista con il lavoro. Il giocatore che mi assomiglia di più è Sciaudone, sono un centrocampista con il vizio del gol. Se il tecnico Alberti mi troverà in forma, avrò spazio tra i titolari".

"Ci salveremo al mille per mille. La proprietà è stata chiara e in questo momento ha altre priorità: se può aiutare il club lo farà. In questo momento non può intervenire e noi dobbiamo arrangiarci", ha detto il direttore sportivo del Bari, Guido Angelozzi. "Lotteremo sino alla fine per la permanenza - ha proseguito Angelozzi - non dimentico con quante difficoltà siamo partiti in estate. L'allenatore è Roberto Alberti e gode della mia fiducia. Potevamo avere qualche punto in più in classifica, ma resta il dato che la squadra è viva: chi indossa la nostra maglia è un uomo vero. L'attaccante Marotta mandato in tribuna per motivi disciplinari? Il comportamento dei nostri tesserati è essenziale. La responsabilità della situazione è mia, ci metto la faccia. Allo stato non abbiamo risorse da investire sul mercato e vorrei non cedere nessuno. In ingresso ci dobbiamo aspettare poco. Tuttavia se ci saranno offerte, le valuteremo".

Al termine della gara contro lo Spezia, il tecnico Devis Mangia ieri aveva elogiato il Bari e il lavoro di Angelozzi, che oggi ha confermato l'interesse dello stesso Spezia per alcuni tesserati del Bari, tra o quali Fossati e Sciaudone.

(Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

As Bari: via Alonso, arriva Delvecchio. Angelozzi: "Ci salveremo"

BariToday è in caricamento