menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

AS Bari: la crociata anti-Matarrese si estende anche all'estero

Bob Cappelli, tifoso biancorosso ed ex compagno di scuola di Antonio Cassano, pubblica annunci alla ricerca di acquirenti in Usa, Cina, Qatar, India e Dubai

Ormai è chiaro: la gente barese non vuole più un A.S. Bari guidato da Vincenzo Matarrese. Dopo gli appelli dei giorni scorsi apparsi su giornali (Il Sole 24 Ore) e radio (Radio Manà Mana e Radio Sportiva), la crociata per cercare un nuovo acquirente per la società biancorossa approda anche all'estero.

Questa volta il fautore degli annunci diretti a imprenditori e recanti l'invito ad acquistare il club è Bob Cappelli, tifoso dei galletti e vecchio compagno di scuola di Antonio Cassano. Cappelli è riuscito a pubblicare inserzioni su cinque siti internazionali, portali che, probabilmente non a caso, appartengono a nazioni di punta dal punto di vista economico. I domini scelti da Cappelli, infatti, appartengono a Usa, Dubai, Qatar, Cina e India, zone del globo dove risiedono svariati imprenditori facoltosi.

D'altronde Cappelli, in una recente intervista rilasciata a TuttoBari.com, aveva espresso chiaramente le sue perplessità in merito all'andamento del calcio nella nostra città: "Per il calcio a Bari mancano idee e progetti volti a valorizzare la più grande passione del popolo barese. Se la massima espressione del calcio nostrano è gestita male, senza cambi generazionali e senza meritocrazia, come possiamo pretendere che le società minori possano acquisire il giusto know how per poter far meglio? Per me dovremmo creare scuole di formazione sul territorio per poter formare non solo bravi calciatori ma soprattutto bravi dirigenti. In più, mancano le strutture, l'organizzazione e la voglia di poter sviluppare un progetto reale e concreto. Giorgio Perinetti voleva puntare su questo: poi abbiamo visto che fine fanno le persone con idee e ambizioni in questa città...". Questo il commento amaro di Cappelli che, come suoi conterranei stanchi della gestione Matarrese, si è mosso quindi in prima persona per smuovere una situazione divenuta, a quanto pare, troppo pesante da sostenere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento