Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Asta Bari, c'è un'offerta in Tribunale: è di Rosati e Montemurro

Consegnata una busta alla sezione fallimentare della sede di via De Nicola: Dovrebbe contenere l'assegno circolare da 1 milione per partecipare all'asta. La cordata comprenderebbe anche altri imprenditori baresi e la Sideralba di Rapullino

Anche Antonio Cassano invita a comprare il Bari al termine di Parma-Livorno

La terza vigilia sta per terminare. Domani mattina sarà la volta buona? Al Tribunale andrà in scena l'ennesima puntata del capitolo asta Bari calcio e, stavolta, non andrà deserta. In questi minuti sta per essere depositata una busta con, a quanto sembra, l'assegno circolare da 1 milione di euro richiesto dal bando. A fornire la cifra è la As Bari calcio 1908, con socio forte Antonio Rosati, titolare della HdC Holding, assieme all'imprenditore barese Paolo Montemurro assieme ad altri imprenditori riconducibili alle famiglie Rapullino, Bonerba e Cippone, oltre a un'azienda materana di costruzioni edili e a Fabio Sperduti.

Le voci della vigilia, dunque, hanno trovato conferma. Montemurro e Rosati dovrebbero essere presenti allo stadio per Bari-Cittadella, nella partita che potrebbe, di fronte a oltre 35mila spettatori, dare una spinta quasi definitiva al raggiungimento dei play-off dei ragazzi allenati da Alberti e Zavettieri.  Domattina poi l'asta con base da 2 milioni di euro. Dopo le prime due convocazioni a vuoto e la valanga di selfie vip virali, al ritmo dell'hashtag #compratelabari, è quindi arrivato il momento dei soldi sul piatto. 

Gli altri potenziali acquirenti sembrano essersi dileguati, o quanto meno, agiscono nel silenzio più assoluto, a cominciare da Gianluca Paparesta, il quale, dopo il tentativo fallito nella prima asta e il flop della seconda, aveva annunciato di continuare ad operare senza più lasciare dichiarazioni. Nessuna traccia concreta, al momento, dell'interesse dell'italo-americano Di Piazza, a seguito del fallito tentativo di creare sinergie con l'azionariato popolare. Turchi e inglesi, al momento alla finestra. E nelle ultime ore era spuntata persino l'affascinante ipotesi legata a Giorgio Armani che però non dovrebbe trovare riscontri almeno in questo frangente, ma potrebbe essere troppo tardi. Le carte, dunque, stanno per essere scoperte. Il Bari, da domani, potrebbe respirare un nuovo futuro.

BARI-CITTADELLA: LE PROBABILI FORMAZIONI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asta Bari, c'è un'offerta in Tribunale: è di Rosati e Montemurro

BariToday è in caricamento