Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Bari calcio, pubblicato il nuovo bando: base d'asta fissata a 3,5 milioni

Confermata la data del 12 maggio. Prevista anche una novità relativa modalità di pagamento della cauzione: oltre all'ssegno sarà accettato anche il bonifico bancario

Base d'asta di 3,5 milioni, pagamento della cauzione con assegno circolare o bonifico, rilanci minimi di 250mila euro. Sono queste le principali novità contenute nel nuovo bando pubblicato dal Tribunale di Bari per la vendita del Bari calcio.

Dopo l'asta dichiarata deserta lo scorso 18 aprile, quando fu respinta l'offerta presentata da Paparesta, e il tentativo fallito, da parte dell'ex arbitro di anticipare i tempi della nuova gara, il giudice ha fissato la prossima asta per il 12 maggio, come già previsto.

La base d'asta è stata fissata a 3,5 milioni (contro i 4,3 iniziali), mentre è stata introdotta la possibilità di versare la cauzione anche tramite bonifico, in modo da agevolare - anche in ragione di quanto avvenuto con l'offerta di Paparesta durante l'asta del Venerdì Santo - anche la partecipazione dall'estero. Gli interessati dovranno consegnare in Tribunale la busta con l'offerta e con tutta la documentazione richiesta entro le 10,30 del 12 maggio

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari calcio, pubblicato il nuovo bando: base d'asta fissata a 3,5 milioni

BariToday è in caricamento