Sabato, 18 Settembre 2021
Sport

Verso la trasferta con la Paganese, Auteri: "Marras recuperato. Bari sei forte e devi crederci"

Il tecnico biancorosso ha parlato alla vigilia dell'impegno sul campo degli azzurrostellati

Sabato pomeriggio alle 15:00 il Bari sarà impegnato in trasferta sul campo della Paganese per la 14ª giornata del campionato di Serie C. La partita contro la formazione campana che occupa il tredicesimo posto nella classifica del Girone C, è stata introdotta in conferenza stampa dal tecnico dei Galletti, Gaetano Auteri: "Concentriamoci sul presente che è la partita di Pagani. Ultimamente siamo cresciuti sul piano della continuità, le partite sono tutte diverse tra loro ma dobbiamo seguire un filo conduttore".

Le ultime settimane vissute dai biancorossi hanno attratto critiche alle quali è seguita una certa insofferenza manifestata anche dall'esultanza polemica da parte di Antenucci, a tal proposito il tecnico ha detto: "Mi sembra ci siano spesso dei giudizi anticipati, è un po' tipico delle grandi piazze. Dobbiamo distaccarcene, io su questo sono più navigato. Non si può pensare di vincere quando mancano ancora tante partite e le partite vanno vinte sul campo, gli ostacoli e gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo. Dobbiamo essere in uno stato di allerta costante. Questo gruppo ha grandi motivazioni, nessuno ha bisogno del peperoncino sul sedere, è un gruppo sano con gente esperta e matura”.

L'avversario di turno sarà la Paganese, squadra che non vince una partita in casa da circa 10 mesi: "Avremo di fronte un avversario tosto, ben organizzato, che giocherà al massimo delle sue potenzialità. Il terreno di gioco non è adattissimo, potrebbe piovere. Sarà sicuramente una gara difficile, sporca, dobbiamo interpretarla bene".

Tutti si aspettano che il Bari dia continuità alle proprie prestazioni senza cedere alla pressione: "A questo punto del campionato le pressioni contano poco, ci sono tantissime partite. Nel ritorno tante cose cambieranno, aumenteranno le difficoltà, sarà ancora più difficile fare punti. La continuità è importante, ci sono state due sconfitte, ma se avessimo pareggiato non sarebbe cambiato un granché. Dobbiamo pensare a vincere le partite perché non abbiamo altre chance, il presente deve servire a costruire il futuro. Non ho visto campionati decisi dopo 12-13 partite, dobbiamo crederci perché siamo forti".

Auteri ha inoltre fatto il punto sulle condizioni della squadra: "Marras ha recuperato, sta bene, il resto non ho ancora deciso. Sfrutterò tutte le risorse a disposizione. Lollo? Sta molto meglio, appena abbiamo potuto allenarci sfruttando le settimane complete è cresciuto tanto. Era arrivato più tardi rispetto agli altri, gli ci è voluto un po' per mettersi al passo. Simeri? Fa parte della rosa, ha la mia stima. C'è concorrenza, bisogna sudare la maglia quotidianamente, ci sarà tempo per vederlo in campo. L'assenza di Minelli? Qualche problema ce lo crea ma c'è anche Ciofani che può fare tranquillamente il centrale, inutile essere negativi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso la trasferta con la Paganese, Auteri: "Marras recuperato. Bari sei forte e devi crederci"

BariToday è in caricamento