Avellino-Bari, probabili formazioni: al Partenio tornano Quagliata e Piovanello

Secondo match della Poule Scudetto di Serie D: rispetto alla partita di domenica scorsa col Picerno la novità è il ritorno dei due giovani nella formazione titolare biancorossa

Enrico Piovanello

Circa cinquecento tifosi seguiranno il Bari nella trasferta di oggi pomeriggio alle 15:00 sul campo dell'Avellino. Contro i vincitori del Girone G di Serie D, nella seconda gara del mini-triangolare della Poule Scudetto di Serie D, i galletti andranno alla ricerca di un successo vitale per continuare a sperare di poter aspirare al titolo di campioni d'Italia dei Dilettanti. Domenica scorsa al San Nicola il primo incontro con il Picerno, campione del Girone H, era finito in parità senza reti.

L'ultima sfida in casa degli irpini evoca dolci ricordi ai galletti: entrambe le formazioni militavano ancora in Serie B, era il 2 aprile 2018 finì 1-2 per i galletti. I lupi passarono in vantaggio con Vajushi nel primo tempo, nella ripresa arrivò il pari firmato da Nené e nei minuti di recupero il goal vittoria di Cissé, entrato appena qualche minuto prima.

Come arriva l'Avellino

La squadra di Bucaro è reduce da 10 successi di fila, 11 se si considera anche la vittoria nello spareggio-promozione contro il Lanusei. Il tecnico degli irpini non avrà a disposizione lo squalificato Matute e dovrebbe optare per il consueto 4-4-2. In porta confermato Viscovo, in difesa Betti e Parisi e terzini, al centro dovrebbero agire il capitano Morero affiancato da Dondoni, favorito su Dionisi. A centrocampo Tribuzzi e Da Dalt esterni, Gerbaudo e Di Paolantonio in mezzo, mentre in attacco potrebbe toccare alla coppia formata dal bomber De Vena e dall'ex Sforzini, viste anche le non perfette condizioni di Alfageme.

Come arriva il Bari

Nella formazione biancorossa l'unico indisponibile è l'infortunato Aloisi. Anche Marfella in settimana ha accusato qualche problema allenandosi a parte ma alla fine ha recuperato e dovrebbe essere regolarmente in campo. La novità rispetto alla sfida col Picerno dovrebbe essere il ritorno di Quagliata a sinistra, che completerà la linea difensiva composta dall'altro terzino Turi e dai centrali Di Cesare e Mattera. A centrocampo sembrano favoriti i soliti Hamlili e Bolzoni, ma attenzione alla candidatura di Feola. Sulla trequarti con Brienza e Floriano dovrebbe tornare Piovanello, al posto di Langella, mentre Simeri sembra essere il favorito per il ruolo di centravanti.

Le probabili formazioni di Avellino-Bari

AVELLINO (4-4-2) - Viscovo; Betti, Morero, Dondoni, Parisi; Tribuzzi, Gerbaudo, Di Paolantonio, Da Dalt; De Vena, Alfageme. All.: Bucaro

BARI (4-2-3-1) - Marfella; Turi, Di Cesare, Mattera, Nannini; Hamlili, Bolzoni; Floriano, Brienza, Piovanello; Simeri. All.: Cornacchini

Arbitro: Emmanuele di Pisa

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • A folle velocità sulla statale con il lampeggiante acceso sull'auto: 55enne barese fermato nel Brindisino

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Week-end del 21 e 22 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

Torna su
BariToday è in caricamento