menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cianci e Antenucci (© SSC Bari)

Cianci e Antenucci (© SSC Bari)

Avellino-Bari, le probabili formazioni: Cianci e Antenucci in campo insieme

Carrera ancora alle prese con numerose defezioni per il delicato scontro diretto contro gli irpini che potrebbe riaprire i giochi in ottica secondo posto

Appuntamento cruciale della stagione per il Bari, che oggi pomeriggio alle 17:30 sarà impegnato al Partenio-Lombardi nella delicata trasferta contro l'Avellino valevole per la 35ª giornata di Serie C.

La gara con gli irpini, attualmente al secondo posto con 63 punti, può essere uno snodo fondamentale del campionato dei Galletti: una vittoria, infatti, consentirebbe loro di portarsi a -1 dalla squadra di Braglia e rimettersi in corsa per la seconda piazza. Classificarsi secondi al termine della stagione regolare, una volta ai playoff, consentirebbe a Carrera e ai suoi di entrare in gioco più tardi rispetto alle altre squadre arrivando più riposati al momento clou della stagione.

Ottenere un risultato positivo contro l'Avellino, secondo miglior attacco del torneo e squadra più in forma del girone di ritorno dopo la stratosferica Ternana (già promossa in B e ieri vittoriosa con un sonoro 7-2 contro la Cavese), darebbe anche un forte segnale e costituirebbe una bella iniezione di fiducia per un Bari che nelle ultime due stagioni ha sempre fatto enorme fatica negli scontri diretti.

Come arriva l'Avellino

Per lo scontro diretto con i biancorossi Braglia dovrà fare a meno degli indisponibili Errico e Santaniello. Il tecnico degli irpini dovrebbe schierare i suoi con il 3-5-2: tra i pali ci sarà Forte, mentre il terzetto difensivo sarà probabilmente composto da Silvestri, Illanes e Miceli. Il folto centrocampo dovrebbe prevedere Ciancio e Tito sulle corsie laterali, mentre al centro, nonostante il recupero di D’Angelo,agiranno Aloi, De Francesco e Carriero. Pochi dubbi in attacco dove il Bari dovrà fare attenzione all'ex Maniero e a Fella.

Come arriva il Bari

Da quando è arrivato sulla panchina del Bari, Massimo Carrera non ha mai potuto contare sulla rosa al completo e non farà eccezione neanche l'importantissima partita con i campani in cui mancheranno ben cinque giocatori: oltre al lungodegente Citro, al Partenio non ci saranno Andreoni, Celiento, Sabbione e Sarzi. In compenso tornano a disposizione Cianci, che in settimana si era allenato a parte, e De Risio al rientro dalla squalifica. Con tutta probabilità il tecnico dei Galletti punterà sul suo 4-2-3-1: davanti a Frattali il quartetto difensivo sarà formato da Semenzato, Minelli, Di Cesare e Perrotta. A centrocampo De Risio e Maita agiranno da diga davanti alla difesa, mentre sulla trequarti ci saranno Marras, Antenucci e D’Ursi, alle spalle di Cianci, unico terminale offensivo.

Avellino-Bari, le probabili formazioni

AVELLINO (3-5-2): Forte; Silvestri, Illanes, Miceli; Ciancio, Aloi, De Francesco, Carriero, Tito; Maniero, Fella. All. Braglia

BARI (4-2-3-1): Frattali; Semenzato, Minelli, Di Cesare, Perrotta; De Risio, Maita; Marras, Antenucci, D'Ursi; Cianci. All. Carrera.

Arbitro: D'Ascanio di Ancona
Assistenti: Ceccon - Gualtieri
IV: Rutella

Diretta tv/streaming: Sky Primafila / Eleven Sports / in chiaro su AntennaSud

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento