Avellino-Bari 1-2: colpo esterno dei galletti, Cissé entra e decide nel recupero

Passati in svantaggio nel primo tempo dopo la rete di Vajushi i biancorossi hanno pareggiato con Nené e trovato il goal vittoria con Cissé entrato da pochi minuti

Vittoria all'ultimo respiro per il Bari che si è imposto 2-1 in rimonta sul campo dell'Avellino. Passati in svantaggio nel primo tempo dopo la rete di Vajushi i biancorossi hanno trovato il pari a metà ripresa grazie a Nené per poi mettere a segno la rete decisiva nei minuti di recupero con Cissé, subentrato nel finale. Successo pesante per la squadra di Grosso che si porta a quota 53, momentaneamente al quarto posto.

La partita

Avellino subito in pressione con Ardemagni lanciato in profondità, Micai si salva con un'uscita tempestiva. Risponde il Bari con un tentativo di Improta neutralizzato da Lezzerini. All'11 biancorossi ancora pericolosi col sinistro di Galano, respinge l'estremo difensore irpino. La squadra di Grosso va vicinissima al goal al 25' con Iocolano, tiro fuori di un soffio. I galletti sembrano in controllo ma alla mezz'ora passano in svantaggio: brutto pallone perso in mezzo al campo e contropiede chiuso perfettamente da Vajushi con destro rasoterra a rientrare. Il Bari prova a riorganizzarsi e al 43' va vicino al pari con un colpo di testa di Nené. Si va al riposo con l'Avellino in vantaggio. 

Henderson tiro dal limite deviato da Lezzerini. Rischia il Bari con Marrone che va a vuoto, fortunatamente Asencio mette fuori da due passi. Al 56' ancora una conclusione dalla lunga distanza di Henderson, pallone fuori di poco alla destra di Lezzerini. Il pareggio del Bari arriva al 64': spunto di Iocolano sull'out sinistro e cross in area per Nené. Splendido lo stacco del brasiliano che si avvita e batte Lezzerini. Dopo il goal i pugliesi sembrano rivitalizzati e vanno vicini al raddoppio prima con Improta poi con Basha. Nel finale Cissé prende il posto di Galano e il cambio si dimostra vincente perché proprio il guineano in pieno recupero realizza il goal vittoria con un destro dal limite che non lascia scampo a Lezzerini. 

Il tabellino di Avellino-Bari 1-2

AVELLINO (4-4-2): Lezzerini, Pecorini, Marchizza, Ngawa, Kresic; Moretti, Cabezas (81' Morosini), Vajushi (64' Laverone) , D'Angelo; Ardemagni (58' Castaldo), Asencio. A disp.: Casadei, Migliorini, Falasco, Morero, Molina, De Risio, Rizzato, Wilmots. All.: Novellino.

BARI (4-3-3): Micai, Sabelli, Marrone, Gyomber, Balkovec; Basha, Henderson, Iocolano (73' Tello); Improta, Galano (88' Cissé), Nenè (75' Floro Flores). A disp.: De Lucia, Conti, D'Elia, Petriccione, Kozak, Cassani, Andrada, Busellato, Empereur. All.: Grosso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arbitro: Rapuano di Rimini
Marcatori: 30' Vajushi (A), 64' Nené. 90'+3 Cissé (B)
Ammoniti: Marchizza, Moretti (A), Basha. Cissé (B)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento