menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alessandro Micai

Alessandro Micai

Bari-Ascoli 0-1, le pagelle dei biancorossi: Micai evita la disfatta, Yebli per il futuro

Prova ancora una volta priva di mordente per gli uomini di Colantuono, caduti di fronte alle maggiori motivazioni degli ascolani. Tante insufficienze, Micai solita certezza

Sebbene manchi ancora una partita alla conclusione del campionato, la stagione del Bari è ufficialmente terminata ieri con la sconfitta riportata in casa contro l'Ascoli. L'ennesima pagina amara di un'annata tribolata, in cui i galletti non hanno mai dato l'impressione di essere una seria candidata alla promozione.

Anche contro la squadra di Aglietti, che ha lottato e si è salvata con merito, i pugliesi hanno mostrato carenze dal punto di vista caratteriale e poca brillantezza fisica. Resta ora l'ultima ininfluente gara con i campioni della SPAL, poi sarà il tempo di una nuova rifondazione a partire dal tecnico. Colantuono, infatti, lascerà Bari, come confermato dallo stesso Giancaspro in zona mista al termine della partita.

I MIGLIORI TODAY  - Micai 6,5: Parlare di un suo errore in occasione della rete di Bianchi è inappropriato, vista la distanza ravvicinata della conclusione. I soliti interventi provvidenziali su Cacia e Orsolini hanno evitato un passivo più pesante.

Moras 6: Il greco è uno dei pochi biancorossi scesi in campo con la giusta grinta. Energico negli interventi difensivi, è stato anche uno dei più pericolosi a livello offensivo, ritagliandosi due occasioni importanti di testa.

Yebli 6: Nonostate un errore da buona posizione che avrebbe potuto riaprire l'incontro, nell'ora di gioco concessagli da Colantuono il francese ha dimostrato di essere un elemento su cui eventualmente puntare per l'ennesima rifondazione biancorossa. 

Galano 6: Schierato da centravanti il foggiano ha fatto il possibile per creare grattacapi ai centrali marchigiani. Non c'è riuscito, ma in un Bari senz'anima va comunque riconosciuto l'atteggiamento di chi lotta. 

I PEGGIORI TODAY - Cassani 5: La differenza con Sabelli, almeno sul piano della corsa, è stata evidentissima. L'ex Juve e Samp, infatti, pur avendo ancora un buon piede, è sembrato decisamente più lento e compassato rispetto alla media.

Romizi 5,5: Partita dai due volti per l'aretino promosso per quanto riguarda il recupero di palloni e la lotta a centrocampo, ma inevitabilmente rimandato in fase d'impostazione.

Furlan 5: Dire non pervenuto è poco. Completamente fuori giri.

Parigini 5,5:  Partito discretamente, col passare dei minuti si è spento progressivamente senza riuscire a rendersi mai pericoloso.

VIDEO: LE IMMAGINI DI BARI-ASCOLI

il tabellino di Bari-Ascoli 0-1

BARI (4-3-3): Micai 6,5; Cassani 5, Capradossi 5,5, Moras 6, Daprelà 5,5; Yebli (58' Basha), Romizi, Salzano (46' Coratella 6); Furlan 5, Galano 6, Parigini 5,5 (72' Romanazzo). A disp.: Gori, Turi, Suagher, Greco, Coratella, Lella, Portoghese. All.: Colantuono 4,5

ASCOLI (4-3-3): Lanni 6; Mogos 6, Mengoni 6, Augustyn 6, Almici 6,5; Orsolini 6, Addae 7, Bianchi 6,5, Giorgi 6(68' Cassata sv); Cacia 6,5, Perez 6,5 (75' Carpani sv). A disp.: Ragni, Gatto, Slivka, Bianchi, Cinaglia, Bentivegna, Favilli. All.: Aglietti 7

Arbitro: Ros di Pordenone
Marcatori:  26' Bianchi (A)
Ammoniti: Coratella, Moras, Basha (B), Orsolini (A)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento