menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bari, contro l'Ascoli per rialzare la testa dopo l'ultima delusione fuori casa

I galletti ospiteranno la formazione del duo Fiorin-Maresca reduce da 10 punti nelle ultime 6 gare. Oltre a Scalera e D'Elia mancheranno anche Marrone e Basha. Tra i convocati si rivede Tonucci

Dopo la sconfitta al Rigamonti contro il Brescia che ha confermato ancora una volta le difficoltà in trasferta, il Bari si prepara a ricevere l'Ascoli nella gara di domani pomeriggio al San Nicola.

Contro i bianconeri l'occasione va sfruttata al meglio visto che la gara si gioca tra le mura amiche, lì dove i galletti hanno un rendimento ottimale considerati i 5 successi in 6 gare. Grosso si aspetta una gran reazione da suoi dopo la brutta prova dell'ultima uscita. Non sarà comunque una passeggiata, visto lo stato di forma della squadra allenata dal duo Fiorin-Maresca, reduce da una striscai positiva di 6 risultati utili (10 i punti messi a segno), ultimo il successo 3-1 sullo Spezia.

I precedenti tra Bari-Ascoli

Bari ed Ascoli si sono affrontate per un totale di 45 volte tra Serie A, Serie B, Serie C  e Coppa Italia. Il risultato più ricorrente è stato il pareggio, maturato in ben 17 partite. Il maggior numero di confronti vinti è a favore dei marchigiani che si sono imposti in 16 occasioni, contro le 12 dei pugliesi. Per ciò che concerne gli scontri giocati in casa dai galletti, su un totale di 21 gare si registrano 7 vittorie, 6 sconfitte e 8 pareggi, sintomo

Come arriva il Bari

Contro l'Ascoli Grosso non potrà contare su D'Elia, Scalera, Marrone e Basha. Non ci sarà neanche Sabelli, sempre sulla via del recupero ma non ancora pronto. Le assenze potrebbero costringere il tecnico biancorosso a rivedere il suo piano tattico: la difesa a 3 sarà con molta probabilità accantonata in favore di una linea a 4 composta verosimilmente da Fiamozzi e Morleo nel ruolo di terzini, Capradossi e Gyomber al centro. A centrocampo ci sarà Petriccione al posto di Basha con Tello e Busellato. Davanti intoccabili Galano e Improta, probabile chance per Nené, con Cissé verso la panchina.

Come arriva l'Ascoli

Tra le fila dei bianconeri indisponibile Baldini, mentre è in dubbio Buzzegoli. Fiorin e Maresca dovrebbero schierare la propria formazione  con un 4-3-3 speculare a quello dei galletti. La linea difensiva sarà composta da Mogos, Padella, Gigliotti e Mignanelli. In mediana se non dovesse recuperare Buzzegoli, assieme a Bianchi e D'Uso potrebbe esserci Castellano. In attacco Il tridente Clemenza-Favilli-Santini.

Le probabili formazioni di Bari-Ascoli

BARI (4-3-3) - Micai; Fiamozzi, Capradossi, Gyomber, Morleo; Tello, Petriccione, Busellato; Galano, Nené, Improta. All.: Grosso

ASCOLI (4-3-3) - Lanni; Mogos, Padella, Gigliotti, Mignanelli; Bianchi, Buzzegoli, D’Urso; Clemenza, Favilli, Santini. All.: Fiorin

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento