rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Sport

Bari-Avellino 2-1: De Luca regala la vittoria ai biancorossi

Successo pesante dei galletti: avanti con Defendi al 12', gli uomini di Nicola si sono visti raggiungere dal gol di Insigne. Nel finale assist geniale dell'ex Catania per la 'zanzara' che ha così firmato il definitivo 2-1

Il Bari supera 2-1 l'Avellino al termine di un match estremamente combattuto.

Vantaggio biancorosso con Defendi in avvio di gara, poi il pari degli irpini con Roberto Insigne, fratello minore del più celebre Lorenzo.  Determinante l'ingresso in campo di Rosina: da una sua invenzione scaurisce il gol del definitivo 2-1 di De Luca.

Con questo successo il Bari si porta a quota 8 punti in classifica, risponde alla prova negativa di Crotone e 'vendica' il ko dell'ultimo confronto con i campani. Qualche scintilla nel finale di gara anche se non è successo nulla di rilevante.

LA PARTITA - Sansone prova subito a spaventare la difesa irpina con un sinistro potente ma fuori bersaglio. Al 5' ci prova Maniero di testa ma il colpo di testa è debole e diventa facile preda di Frattali. Al 6' intervento durissimo di Arini su Di Cesare, Sacchi non tira fuori nemmeno il giallo. L'avvio dei gara dei biancorossi è positivo e costringe l'Avellino nella sua metà campo e al 12' l'atteggiamento dei galletti viene premiato: De Luca scodella un pallone delizioso in area di rigore, Frattali e Ligi non si capiscono, e allora ne approfita Defendi che in una frazione di secondo s'insinua tra i due e porta in vantaggio i suoi. Al 20' primo pericolo creato dall'Avellino che va al tiro con Trotta, conclusione potente respinta in due tempi da Guarna. La squadra di Tesser rialza la testa e si fa più propositiva col passare dei minuti fino a quando al 27' non trova il varco giusto: Giron arriva sul fondo e serve un traversone basso all'altezza dell'area di rigore sul quale si avventa Roberto Insigne che fa 1-1. Gli irpini ringalluzziti dal gol del pari vanno vicini al raddoppio con Tavano, autore di un bel tiro e poi con Giron il cui rasoterra dalla lunga distanza leggermente deviato si stampa sul palo. Al 39' si rifà vivo il Bari: Sansone scucchiaia per De Luca  che in acrobazia non colpisce bene il pallone. Nel finale di primo tempo due occasioni per parte: prima Defendi prpva un gran destro a incrociare con la palla che termina fuori di pochissimo, poi ci prova Tavano con un destro dal limite che per poco non inquadra lo specchio. I primi 45' finiscono con le squadre giustamente sul punteggio di 1-1.  

Nella ripresa l'Avellino si fa subito vivo con un sinistro da fuori area di Trotta sul quale Guarna si distende. Il Bari risponde creando una grande chance sull'asse Sonsone-De Luca con il folletto varesino che va al tiro ma non inquadra lo specchio d'un soffio. Al 54' Trotta stoppa di petto e conclude a volo, Guarna fa suo il pallone con una parata plastica. Il Bari ci prova sugli sviluppi di un corner con una conclusione di Defendi che a passa in una selva di gambe e finisce tra le braccia di Frattali. Trotta si rifà vivo dalle parti di Guarna qualche minuto più tardi con un'altra conclusione potente. Al 67' improvvisa svolta della gara: Nicola toglie Sansone e fa entrare Rosina. Il cambio si rivela subito decisivo perché il fantasista s'inventa un pallone strepitoso per De Luca mettendolo a tu per tu con Frattali. La Zanzara apre il piattone e trafigge l'estremo difensore irpino per la seconda volta. Nicola si cautela inserendo Di Noia: esordio stagionale per il classe '94. I galletti vanno vicini al 3-1 con Valiani bravo ad avvitarsi su un calcio piazzato di Rosina. L'Avellino prova a rispondere con un tiro dal limite di Jidayi, ma la conclusione è facile preda di Guarna. In pieno recupero Maniero, dopo aver intercettato un folle retropassaggio di Ligi, coglie il palo esterno. 

>> LE PAGELLE <<

BARI (4-3-3) - Guarna, Sabelli, Di Cesare, Rada, Del Grosso, Valiani, Romizi (73' Porcari), Defendi, De Luca (84' Di Noia), Maniero, Sansone (67' Rosina). A disp.: Micai, Donkor, Gemiti, Donati, Boateng, Puscas All.: Nicola

AVELLINO (4-3-1-2) - Frattali, Nica, Biraschi, Ligi, Chiosa (72' Mokulu), Giron (67' Visconti), Arini, Zito (78' Jidayi) , Insigne, Trotta, Tavano. A disp.: Offredi, Nitriansky, Bastien, D'Attilio, Napol, Soumarè. All.: Tesser

Arbitro: Sacchi di Macerata
Marcatori: 12' Defendi (B), 27' Insigne (A), 70' De Luca (B)
Ammoniti: Zito, Frattali (A) Maniero (B)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Avellino 2-1: De Luca regala la vittoria ai biancorossi

BariToday è in caricamento