rotate-mobile
Sport

Bari-Brescia 1-2, le pagelle dei biancorossi: Boateng e Maniero spreconi

L'imprecisione degli attaccanti biancorossi fa la differenza: tante occasioni create ma poca cattiveria sotto porta. Guarna ancora in difficoltà sui palloni alti

Sconfitta fuori programma per il Bari che inciampa in casa contro il Brescia perdendo l'imbattibilità casalinga che perdurava dallo scorso febbraio. Sul risultato finale, oltre che alcune decisioni dubbie prese dal direttore di gara, pesano particolarmente le troppe palle goal sprecate dal Bari. Risultato severo per gli uomini di Nicola che hanno dominato la gara venendo puniti sulle poche sbavature commesse.

I MIGLIORI - Valiani 6,5: Movimento infaticabile per il trentacinquenne centrocampista toscano: onnipresente in ogni zona del campo, lo si può trovare a ridosso dell'area a difendere così come ad impostare il gioco o a rifinire l'azione d'attacco.

Rada 6,5: A parte il goal realizzato, che ne conferma l'abilità sulle palle inattive, gioca una partita attenta e forse un pizzico più determinata rispetto al collega di reparto Di Cesare.

Donkor 6: Al rientro dopo un periodo di stop per problemi fisici, il ghanese ha subito un cliente scomodo come Embalo. Il duello con il portoghese è stra-vinto, visto che sulla sua corsia non sfonda quasi mai. Nella speranza che stia bene fisicamente, conferma di poter diventare una pedina importante per il Bari.

I PEGGIORI - Maniero e Boateng 5,5: I due attaccanti biancorossi hanno giocato entrambi una buona partita, creando più di un'occasione pericolosa a testa, ma non sono stati precisi sotto porta, una circostanza che al triplice fischio ha fatto la differenza a favore del Brescia. 

Guarna 5,5: Non è semplice stabilire se sia un momento negativo o un suo limite tecnico, fatto sta che quando esce in presa alta fa cose la cui visione è sconsigliata ai deboli di cuore. Anche sul gol del sorpasso bresciano, forse poteva fare qualcosa in più.

Il tabellino di Bari-Brescia 1-2

BARI (4-2-3-1): Guarna 5,5; Sabelli 5,5, Rada 6,5, Di Cesare 5,5, Donkor 6; Valiani 6,5, Romizi 6 (80′ Donati sv); Sansone 6 (78′ Pu?ca? sv), De Luca 5,5, Boateng 5.5 (69′ Rosina sv); Maniero 5,5. A disp.: Micai, Di Noia, Contini, Tonucci, Gemiti, Porcari. All.: Nicola 5,5

BRESCIA (4-2-3-1): Minelli 7; Camilleri 6, Lancini 6, Antonio Caracciolo 6,5, Coly 6,5; Martinelli 5,5 (45′ H’Maidat 6), Dall’Oglio 5,5; Marsura 6 (72′ Castellini 5,5), Morosini 6.5 (69′ Geijo 7), Embaló 7; Andrea Caracciolo 6,5. A disp.: Arcari; Venuti, Abate, Bertoli, Camilli, Mangraviti. All.: Boscaglia. 7

Arbitro: Manganiello di Pinerolo.
Marcatori: 11′ Rada (BA), 67′ Andrea Caracciolo rig. (BR), 78′ Geijo (BR).
Ammoniti: Boateng, Di Cesare, Donkor (BA); Martinelli, Morosini, Castellini, Geijo (BR).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Brescia 1-2, le pagelle dei biancorossi: Boateng e Maniero spreconi

BariToday è in caricamento