menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Trasparenza e affidabilità" pilastri del nuovo Bari, Decaro dà appuntamento ai tifosi: incontro al Della Vittoria

Il primo cittadino dà appuntamento a supporter, fan e club nello storico stadio. Nei prossimi giorni il titolo sportivo del club passerà nelle mani del sindaco

"Ho il dovere di prendermi questa grande responsabilità e lo farò con tutto il mio impegno, garantendo fin d'ora che il futuro della squadra sarà costruito su tre pilastri fondamentali: la trasparenza, l'affidabilità e il rispetto per la storia ultracentenaria dei nostri colori". Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, dopo la mancata iscrizione della società di calcio alla Serie B, anticamera del fallimento del club, dà appuntamento per venerdì pomeriggio alle 17.30 nella Curva Nord dello Stadio della Vittoria, la vecchia arena che fino alla fine degli anni '80 era il catino biancorosso per eccellenza. 

L'opinione: perchè è giusto ripartire dalla serie D

"Il Bari non è solo una squadra di calcio"

Si tratta di un primo confronto, informale, in vista delle immediate scadenze dovute alle norme della Figc. Il titolo sportivo della Fc Bari, infatti, passerà nelle mani del sindaco che esaminerà le proposte che si spera arrivino per rilevare il club e ricominciare, probabilmente dalla Serie D: "È per me una responsabilità enorme - scrive il sindaco su Fb -  Il Bari non è solo una squadra di calcio. È un elemento di coesione della nostra comunità, è un'importante leva economica, è un'occasione straordinaria di svago per decine di migliaia di baresi, sparsi in tutto il mondo. È insomma un patrimonio inestimabile". Decaro afferma di non voler "fare tutto da solo. Per questo, ho deciso di incontrare tutti i tifosi biancorossi, semplici appassionati e gruppi organizzati, per ascoltare le loro voci" in un luogo 'sacro' come il Della Vittoria, perchè, conclude il sindaco, "il nuovo Bari parte da qui, da tutti noi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento