I giocatori del Bari rinunciano allo stipendio per i mesi dell'emergenza Covid: "Dalla squadra grande senso di responsabilità"

Soddisfatto il presidente De Laurentiis: "Accordo raggiunto in modo semplice grazie alla disponibilità di tutti. Scelta che dimostra ancora una volta il grande senso di responsabilità e solidarietà dei nostri ragazzi"

I giocatori del Bari rinunciano alla retribuzione relativa al periodo dell'emergenza Coronavirus. Il raggiungimento dell'accordo, ufficializzato oggi, è stato reso noto dalla Ssc Bari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Sono soddisfatto di questo accordo, perché è stato raggiunto in modo semplice, immediato, senza interessi di parte e grazie alla piena disponibilità di tutti - commenta il presidente Luigi De Laurentiis - Credo che questa scelta dimostri ancora una volta il grande senso di responsabilità e solidarietà dei nostri ragazzi, in una stagione gravemente compromessa dalla pandemia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mamma e figlio rischiano di annegare per il mare agitato: militare barese si getta in acqua e li salva

  • 2000 euro a 60mila pugliesi: 'Start' dalla Regione a partite iva, lavoratori autonomi e professionisti a basso reddito

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Lutto nel mondo dello spettacolo: addio a Teodosio Barresi, protagonista de LaCapaGira

  • Al ristorante e in auto, stop al distanziamento per congiunti e 'frequentatori abituali': la Regione allenta le restrizioni

  • Violento scontro tra moto e suv: grave centauro, trasportato in codice rosso al Policlinico

Torna su
BariToday è in caricamento