Martedì, 27 Luglio 2021
Sport Stanic / Strada Torrebella

Bari calcio, svolta decisiva? A.Matarrese: "Dopo 36 anni è giusto passare la mano"

Fumata 'quasi' bianca al termine del faccia a faccia odierno tra i proprietari e i possibili acquirenti. Montemurro: "Era un incontro da dentro o fuori. Ce ne sarà un altro". Sarà martedì?

Il Bari calcio è a un passo dall'avere un nuovo presidente. Dopo settimane di confronti e riflessioni, a differenza di tante altre volte in passato, all'insegna della massima collaborazione tra le parti, sembra sia arrivata la svolta che nel giro di pochi giorni potrebbe portare alla firma per il passaggio di proprietà del club biancorosso. A sbloccare la situazione il faccia a faccia di questa mattina tra Antonio Matarrese, plenipotenziario della famiglia proprietaria per la trattativa e il duo di imprenditori dell'acciaio pronto a rilevare la società, Paolo Montemurro e Luigi Rapullino. Un incontro più volte rimandato proprio per trovare la quadratura di una non semplice cessione, per via della complessa situazione debitoria del Bari calcio e per le incombenti scadenze riguardanti l'iscrizione, il pagamento degli stipendi e la risoluzione delle comproprietà.

I protagonisti si sono incontrati in gran segreto in un noto albergo barese, alla presenza dei rispettivi consulenti. All'uscita dell'hotel, Antonio Matarrese ha parlato brevemente con i giornalisti: "Dopo 36 anni - ha annunciato -  è giusto passare la mano. Spero che il prossimo presidente sia migliore di noi." alludendo a una possibile risoluzione positiva della trattativa. "Pagheremo gli stipendi - ha poi aggiunto - per rispetto alla storia del Bari. abbiamo deciso di lasciare e lasceremo. Non abbiamo più voglia di essere insultati". Passata un'ora è stato invece il turno di Montemurro: "Siate ottimisti - ha detto ai giornalisti - . Era un incontro da dentro o fuori. Il fatto stesso che ce ne sarà un altro la prossima settimana la dice lunga" ha aggiunto tra un pizzico di soddisfazione e di scaramanzia. Si vocifera dunque della giornata di martedì come quella che potrebbe sancire lo storico passaggio di consegne. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari calcio, svolta decisiva? A.Matarrese: "Dopo 36 anni è giusto passare la mano"

BariToday è in caricamento