Sport

Bari calcio | Torrente via

Lo riporta la "rosea". Altro che conferma. Ripartirà probabilmente dalla Cremonese, in Prima Divisione. Ma questo che vuol dire? E il progetto ambizioso del Bari?

Vincenzo Torrente va via, altro che conferma. Lo riporta la Gazzetta dello Sport odierna, parlando di un futuro lontano da Bari per il tecnico di Cetara.

Il bello è che c'era stato l'incontro con Paolo Montemurro che, evidentemente, non ha sortito gli effetti sperati. Un incontro, peraltro, si vocifera, che avrebbe indispettito l'attuale proprietà e che sarebbe avvenuto alla presenza di un giornalista, all'insaputa di quanto ritenuto dal tecnico.

Usiamo i se i ma dovuti perchè non abbiamo dati più precisi, ma indipendentemente dalla veridicità degli stessi rimane la sostanza. Torrente non siederà sulla panchina biancorossa la prossima stagione e questo, a dire il vero, lo sosteniamo da tempo.

L'ormai ex allenatore biancorosso dovrebbe ripartire dalla Cremonese del suo ex allenatore e mentore Gigi Simoni. Pronto un contratto biennale per lui, a meno che non spunti una offerta dalla massima categoria.

Il peccato è che la Cremonese milita in Prima Divisione, ma evidentemente il progetto è più ambizioso di quello biancorosso, oltre alla confortante presenza di Simoni. Bari, v'è da dedurre, non è piazza altrettanto ambiziosa e questo preoccupa, perchè ora c'è chi non crede più  ad una felice conclusione del passaggio societario.

Paolo Montemurro è meritevole di incondizionata fiducia? Il dubbio in qualcuno inizia a serpeggiare, senza nulla togliere allo spessore dell'uomo e dell'imprenditore. E i Matarrese cederanno?

L'unica sensazione concreta è che la trattativa richiederà ancora dei consulti e degli accomodamenti e forse ci vorrà ben più di questa settimana per saperne di più.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari calcio | Torrente via

BariToday è in caricamento