Sabato, 19 Giugno 2021
Sport Carbonara / Strada Torrebella

Bari-Carpi 0-1: la capolista rovina la festa dei baresi

Secondo ko consecutivo per i biancorossi: decide un gol di Jerry Mbakogu nella ripresa. Il Bari, rimasto in 10 per l'espulsione di Sabelli reclama per un gol fantasma

Ennesima amarezza stagionale per il Bari e i suoi tifosi: il Carpi sbanca il San Nicola grazie ad un gol del 'solito' Mbakogu. Nemmeno la concomitanza con la festa del Santo patrono salva i biancorossi dalla seconda sconfitta consecutiva. La squadra di Nicola è apparsa ancora in cerca di un'identità e con poche idee in attacco.

I sogni di gloria d'inizio stagione sono rapidamente svaniti: Nicola deve puntare tutto sulle prossime 4 partite della sosta e sperare in un mercato incisivo da parte della società.

LA PARTITA - Il primo tempo inizia con un Carpi aggressivo dai primi istanti: al 4' è Suagher a provarci sulla spizzata di testa di Romagnoli, ma l'occasione più grossa capita 3 minuti più tardi a Mbakogu che calcia a colpo sicuro da pochi metri, para d'istinto Donnarumma!

Al 19' Romizi prova la botta dalla lunga distanza, palla respinta da Gabriel! Il Bari insiste: al 22' è Galano a tentare il tiro da fuori, Gabriel para in due tempi. Qualche minuto più tardi il fantasista foggiano reclama per un contatto al limite dell'area ma viene ammonito per simulazione. Poco dopo la mezz'ora Caputo tenta la girata in area ma il suo tiro finisce alto. L'ultima occasione del primo tempo è per il Carpi con Romagnoli, il cui tiro però vola alto sopra la traversa. I primi 45' terminano a reti bianche.

Nonostante sia il Bari ad iniziare la ripresa con più determinazione, è il Carpi a trovare il gol del vantaggio dopo appena 5' minuti: Lollo ruba il tempo a Romizi e serve Mbakogu che è velocissimo e riesce a prendere il tempo a Contini, scavalcare Donnarumma è poi un gioco da ragazzi per il nigeriano.

Subito dopo il Bari perde anche Romizi per infortunio: esordio stagionale per Gomelt. Nicola inserisce anche Stoian per Wolski. Al 60' Gabriel si esalta su una bella punizione di Galano deviando in angolo. Si scaldano gli animi Contini sbraccia su Mbakogu, si accende una mischia in cui vengono ammoniti Stoian e Struna. Al 69' reclama il Bari! Sugli sviluppi di un corner Caputo incorna di testa, la palla sbatte tra il palo e Gabriel e forse varca la linea ma la terna arbitrale dice che il pallone non è entrato.

Proteste baresi, ammonito Donati. Nicola prova il tutto per tutto inserendo De Luca per Filippini, il Bari però resta in 10 per il secondo giallo a Sabelli, reo di aver colpito il pallone con le mani. Decisione un po' severa del direttore di gara Minelli. Con l'uomo in più per il Carpi è ancora più semplice gestire una partita in cui comunque ha rischiato veramente poco.

All'87' il neo-entrato Lasagna ha la chance di chiudere la partita ma conclude sul fondo. Al secondo dei 6' di recupero De Luca spreca la chance del pari colpendo debolmente di testa tutto solo in area di rigore. Il Carpi passa e porta a 4 i punti di distanza sul Frosinone battuto ieri dalla Ternana, confermandosi al primo posto. Bari a due punti dalla zona play-out.

>> LE PAGELLE DI BARI-CARPI <<


Il tabellino di Bari-Carpi 1-1

BARI (3-4-1-2) - Donnarumma; Camporese, Contini, Ligi; Filippini, Romizi (54' Gomelt), Donati, Sabelli; Wolski (56' Stoian); Galano, Caputo. A disp.: Guarna, Castrovilli, Salviato, Minala, Rozzi, De Luca, Stevanovic. All.: Nicola

CARPI (3-4-1-2) - Gabriel; Struna, Romagnoli, Suagher; Gagliolo, Lollo, Porcari, Pasciuti (78' Lasagna), Di Gaudio (73' Letizia); Concas; Mbakogu. A disp.: Maurantonio, Sabbione, Gatto, De Silvestro, Laner, Inglese, Embalo. All.: Castori

Arbitro: Minelli di Varese
Ammoniti: Pasciuti, Struna (C) Romizi, Galano, Stoian, Donati (B)
Espulsi: Sabelli (B) per doppia ammonzione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Carpi 0-1: la capolista rovina la festa dei baresi

BariToday è in caricamento