Bari-Carrarese 2-1: Simeri ai supplementari fa impazzire i galletti, sarà finale contro la Reggiana

Partita palpitante al San Nicola: biancorossi in vantaggio con Di Cesare nel primo tempo ma raggiunti sul pari dalla Carrarese nel recupero (anche due legni per gli ospiti). Al 119' il gol decisivo di Simeri

Simone Simeri e il gruppo festeggiano la vittoria (© SSC Bari)

Emozioni infinite al San Nicola dove il Bari ha conquistato l'accesso alla finale playoff di Serie C battendo la Carrarese in semfinale col punteggio di 2-1.

Dopo essere passati in vantaggio al 19' con un gol di Di Cesare, i galletti hanno difeso il risultato per oltre 90 minuti ma sono stati raggiunti in pieno recupero da una rete di Piscopo che ha portato l'incontro ai supplementari. Agli extra-time con le squadre sfinite, Simeri, che aveva fallito una chance colossale nei primi 15' si è rifatto segnando la rete decisiva che spedirà il Bari a giocarsi la finale contro la Reggio Audace, vittoriosa nell'altra semifinale contro il Novara, il prossimo 22 luglio a Reggio Emilia. 

Bari-Carrarese, la cronaca del match

Avvio sprint della Carrarese che dopo soli due minuti di gioco fa tremare la traversa con una bordata di Tedeschi sugli sviluppi di uno schema da corner. Protestano gli ospiti che sostengono il pallone sia entrato, il direttore di gara Santoro lascia correre e poi fischia l'offside di Infantino sulla ribattuta. Pressione fortissima dei toscani che cercano di non far sviluppare la manovra ai biancorossi. Dopo aver rischiato tantissimo in avvio il Bari, passa in vantaggio con un imperioso stacco di testa del capitano Valerio Di Cesare, che prende il tempo al diretto marcatore e porta i suoi sull'1-0 i suoi. Al 24' ingenuità di Frattali che prende il pallone con le mani, lo mette a terra, e poi lo rigioca con le mani: l'arbitro fischia la punizione a due in area di rigore che però si risolve con un nulla di fatto per gli ospiti. Alla mezz'ora grande occasione per il Bari: Costantino appostato sul secondo palo sfrutta la torre di Sabbione in occasione di un corner ma il suo colpo di testa viene deviato in angolo da Forte. Vicini al 2-0 i padroni di casa. Altra occasione per i galletti un minuto più tardi, Costantino spizza di testa per Laribi, il 10 conclude da posizione leggermente defilata ma Forte si distende e para. Al 43' ancora pericolosissimo il Bari con un tiro dal limite di Laribi respinto da Forte.

Cambi per entrambe le formazioni all'intervallo: nel Bari fuori l'ammonito Hamlili dentro Maita, per la Carrarese dentro Piscopo al posto di Cardoselli. Come nel primo tempo parte forte la squadra di Baldini: traversone di Valente da destra, Infantino appostato a centro area non riesce a colpire in acrobazia, il pallone sfila e finisce sui piedi di Calderini che colpisce in pieno il palo con un mancino dall'interno dell'area di rigore. Dopo il secondo legno della  Carrarese, i galletti si riorganizzano e vanno alla al tiro prima con Maita, autore di un tentativo fuori misura, e poi con Costantino che prova un destro a incrociare respinto da Forte. Nel mezzo una conclusione inoffensiva di Pasciuti, subentrato al posto di Foresta. Al 67' doppio cambio per il Bari: fuori Di Cesare, acciaccato, dentro Costa che si posiziona a sinistra, scala al centro Perrotta. Fuori anche Costantino rimpiazzato da Simeri. Al 69' giallo per simulazione per Calderini, netto il tuffo dell'attaccante gialloblu. A un quarto d'ora dalla fine cambia ancora Vivarini: dentro Berra per Scavone e il Bari passa a 5 in difesa. Risponde Baldini inserendo Tavano e Caccavallo per Calderini e Valente. Primo legno colpito dal Bari al 78': Antenucci combina con Simeri sul lato sinistro dell'area, il 7 prende palla, si accentra e lascia partire un destro che spiove sulla parte alta della traversa. All'81' ancora Antenucci al tiro da posizione defilata su invito di Berra, pallone sull'esterno della rete. Finale di gara spezzettato dalle tante interruzioni per falli da una parte e dall'altra. All'85 piattone dal limite di Damiani, para senza affanni Frattali. Dopo la segnalazione dei 4' di recupero la Carrarese pareggia al 92' con Piscopo, servito da Caccavallo e libero di battere a rete. Doccia gelata per il Bari, trascinato ai tempi supplementari. 

Nessun cambio all'inizio degli extra-time poiché entrambe le squadre hanno esaurito le sostituzioni. Come nei primi due tempi, subito pericolosa in avvio la Carrarese con un tiro di Infantino sulla sponda di Piscopo, provvidenziale la respinta in corner di Frattali. Al 9' ci prova Maita ma Forte para senza troppa difficoltò. Minuto 102' occasione colossale per Simeri: Agyei buca clamorosamente l'intervento difensivo, sul pallone si avventa Simeri a tu per tu con Forte, ma il 9 biancorosso viene ipnotizzato dall'estremo difensore dei toscani. Ultimo tentativo del primo tempo supplementare un tiro di Antenucci deviato in corner.

Il secondo extra-time inizia con un tiro velleitario di Pasciuti dai 30 metri, nessun problema per Frattali. Risponde il Bari al minuto 109'con un colpo di testa di Sabbione su un piazzato di Schiavone dalla trequarti destra. Altra doppia occasione enorme per i galletti: Simeri prova la botta dal limite, il pallone rimpallato finisce a Terrani che batte a colpo sicuro, Forte respinge non una ma due volte, ancora su Terrani. Chance enorme sprecata dal 27 biancorosso. Il cuore del Bari però si dimostra infinito: al 119' Costa guadagna il fondo ed effettua un traversone basso per l'accorrente Simeri, piatto di prima intenzione dal limite dell'area piccola e palla nell'angolino. Grande nervosismo nel finale con una rissa, che costa il rosso a Caccavallo. 

Il tabellino di Bari-Carrarese 2-1

BARI (4-3-1-2): Frattali, Ciofani, Sabbione, Di Cesare (67' Costa), Perrotta, Schiavone, Hamlili (46' Maita), Scavone (74' Berra), Laribi (88' Terrani), Antenucci, Costantino (67' Simeri). A disp.: Marfella, A. Pinto, Corsinelli, D’Ursi, Folorunsho, Bianco, Stasi. All. Vivarini

CARRARESE (4-2-3-1): Forte; Ciancio (68' Valietti), Tedeschi, Agyei, Mignanelli; Damiani, Foresta (58' Pasciuti); Valente (76' Valente), Cardoselli (46' Piscopo), Calderini (76' Caccavallo); Infantino. A disp.: Pulidori, Conson, Murolo, Maccarone, Bencivenga, Diawara, D'Ignazio. All. Baldini

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arbitro: Santoro di Messina
Marcatori: 19' Di Cesare (B), 90'+2 Piscopo (C), 119' Simeri (B)
Note - ammoniti Sabbione, Hamlili, Ciofani (B), Tedeschi, Foresta, Agyei, Ciancio, Calderini, Pasciuti, Mignanelli (C). Espulso Caccavallo (C). Recupero: 2' p.t.; 4' s.t.; 0' p.t.s.; 1' s.t.s.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro auto-moto tra Locorotondo e Martina, muore giovane coppia: lasciano un bimbo di dieci mesi

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento